Relatore DE MARZO Giuseppe

/Tag: Relatore DE MARZO Giuseppe

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 26 ottobre 2017, n. 25512. Errata segnalazione alla centrale rischi

Condannato l'istituto di credito per segnalazioni alla centrale rischi non supportate da elementi validi Ordinanza 26 ottobre 2017, n. 25512 Data udienza 11 aprile 2017 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL [...]

Corte di Cassazione, sezione I civile, sentenza 25 agosto 2017, n. 20389

Spetta al giudice di merito valutare l'opportunita' di fare ricorso alle presunzioni semplici, individuare i fatti da porre a fondamento del relativo processo logico e valutarne la rispondenza ai requisiti [...]

Corte di Cassazione, sezione V penale, sentenza 22 marzo 2017, n. 13910

L'effettiva offesa alla conservazione dell'integrità del patrimonio dell'impresa costituisce la garanzia per i creditori e funge da parametro della concreta applicazione della norma incriminatrice consentendo di configurare il reato di [...]

Corte di Cassazione, sezione V penale, sentenza 12 ottobre 2016, n. 42994.

Ai fini della validità della querela, la manifestazione della volontà di punizione è univocamente desumibile dall'espressa qualificazione dell'atto depositato dalla persona offesa come denuncia-querela, in quanto assume rilievo decisivo il [...]

Corte di Cassazione, sezione V penale, sentenza 18 agosto 2016, n. 34988

Con riferimento al reato associativo, la figura dell'organizzatore rappresenta un minus rispetto a quella di capo, giacché mentre quest'ultimo dispone di autonomia e discrezionalità decisionale, il primo si identifica con [...]

Corte di Cassazione, sezione I civile, sentenza 19 agosto 2016, n. 17196

In tema di elemento soggettivo dell’azione revocatoria proposta ex art. 67, secondo comma, L.F., la scientia decoctionis può ben fondarsi sulla valutazione di elementi presuntivi, alla luce del parametro della [...]

Corte di Cassazione, sezione V penale, sentenza 23 maggio 2016, n. 21394

In tema di lesioni gravissime, integra lo sfregio permanente qualsiasi nocumento che, senza determinare la più grave conseguenza della deformazione, importi un turbamento irreversibile dell'armonia e dell'euritmia delle linee del [...]

Carica Altri Articoli