Avvocato Renato D’Isa – Ad Poenitendum Properat Cito Qui Iudicat 2018-05-09T13:01:56+00:00

Ultimi articoli pubblicati

I rapporti personali di colleganza o di collaborazione tra alcuni componenti della commissione e determinati candidati ammessi alla prova orale non sono sufficienti a configurare un vizio della composizione della commissione stessa

Consiglio di Stato, sezione sesta, Sentenza 22 giugno 2018, n. 3837. La massima estrapolata: I rapporti personali di colleganza o di collaborazione tra alcuni componenti della commissione e determinati candidati [...]

In tema di revisione dei prezzi per appalti di servizi, la domanda giudiziale deve essere definita secondo un’indagine di tipo bifasico

Consiglio di Stato, sezione terza, Sentenza 22 giugno 2018, n. 3827. La massima estrapolata: In tema di revisione dei prezzi per appalti di servizi, la domanda giudiziale deve essere definita [...]

Applicazione dell’imposta nella misura dell’8%, richiesta al notaio, se con il trust si mette in atto un reale trasferimento delle quote e dei diritti al trustee, sia pure ai fini della liquidazione e quindi del reale arricchimento del beneficiario

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Sentenza 30 maggio 2018, n. 13626. Sentenza 30 maggio 2018, n. 13626 Data udienza 4 maggio 2018 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA [...]

Il riconoscimento legale della fondazione costituita su volontà della defunta, avvenuto dopo la dichiarazione di successione, fa scattare il diritto al rimborso dell’imposta ipotecaria e catastale.

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Sentenza 30 maggio 2018, n. 13595. Sentenza 30 maggio 2018, n. 13595 Data udienza 4 aprile 2018 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA [...]

In caso di scioglimento della comunione con assegnazione del bene in natura ad un condividente e versamento agli altri di somme di pari valore delle quote, si applica l’aliquota di divisione e non di vendita

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Ordinanza 30 maggio 2018, n. 13637. La massima estrapolata: In caso di scioglimento della comunione con assegnazione del bene in natura ad un condividente e [...]

In caso di omesso versamento delle ritenute alla fonte e Irap- Iva/associazione professionale la possibilità di compensazione da parte dell’ente collettivo trasparente per i crediti dei singoli associati

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Ordinanza 30 maggio 2018, n. 13638. La massima estrapolata: In caso di omesso versamento delle ritenute alla fonte e Irap- Iva/associazione professionale la possibilità di [...]

L’avvocato negligente che perde la causa perché non fa le giuste contestazioni, rimborsa al cliente solo le spese di lite, se manca la prova che con una difesa più incisiva il verdetto sarebbe stato favorevole

Corte di Cassazione, sezione terza civile, Ordinanza 31 maggio 2018, n. 13755. La massima estrapolata: L’avvocato negligente che perde la causa perché non fa le giuste contestazioni, rimborsa al cliente [...]

Inutilizzabile la documentazione acquisita dalla guardia di finanza senza autorizzazione nei locali adibiti a studio-abitazione. E’ influente la consegna spontanea.

Corte di Cassazione, sezione sesta tributaria, Ordinanza 30 maggio 2018, n. 13711. La massima estrapolata: Inutilizzabile la documentazione acquisita dalla guardia di finanza senza autorizzazione nei locali adibiti a studio-abitazione. [...]

Carica altri articoli

E’ utilizzabile l’intercettazione del colloquio con l’avvocato se è considerata di carattere “amicale” e non professionale, in virtù dell’assenza di un mandato e del fatto che il ricorrente non era ancora iscritto nel registro degli indagati.

Corte di Cassazione, sezione seconda penale, Sentenza 30 maggio 2018, n. 24451. La massima estrapolata: E' utilizzabile l'intercettazione del colloquio con l'avvocato se è considerata di carattere “amicale” e non [...]

In caso di revoca di misura di sicurezza patrimoniale di una societa’, le spese di gestione – compreso il compenso percepito dall’organo amministrativo societario – gravano sulla societa’ e non sono suscettibili di rimborso dopo il dissequestro.

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 31 maggio 2018, n. 24663. La massima estrapolata: In caso di revoca di misura di sicurezza patrimoniale di una societa', le spese di [...]

Non è automatica l’espulsione dello straniero condannato per detenzione di stupefacenti, ma è obbligatoria se se ne accerta la pericolosità a seguito del giudizio di cognizione sul punto che il giudice è tenuto ad effettuare.

Corte di Cassazione, sezione sesta penale, Sentenza 1 giugno 2018, n. 24743. La massima estrapolata: Non è automatica l'espulsione dello straniero condannato per detenzione di stupefacenti, ma è obbligatoria se [...]

Inutilizzabili i brogliacci delle intercettazioni se non in giudizio abbreviato o col consenso della difesa.

Corte di Cassazione, sezione sesta penale, Sentenza 1 giugno 2018, n. 24744. Sentenza 1 giugno 2018, n. 24744 Data udienza 28 marzo 2018 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO [...]

La continuazione fallimentare per pluralità di fatti bancarottieri è aggravante che mantiene distinti ontologicamente i singoli fatti.

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 1 giugno 2018, n. 24752. La massima estrapolata La continuazione fallimentare per pluralità di fatti bancarottieri è aggravante che mantiene distinti ontologicamente i [...]

Dichiarata l’illegittimità costituzionale dell’art. 517 del codice di procedura penale, nella parte in cui, in seguito alla nuova contestazione di una circostanza aggravante, non prevede la facoltà dell’imputato di richiedere al giudice del dibattimento la sospensione del procedimento con messa alla prova.

Corte Costituzionale, Sentenza 5 luglio 2018, n. 141. La massima estrapolata Dichiarata l’illegittimità costituzionale dell’art. 517 del codice di procedura penale, nella parte in cui, in seguito alla nuova contestazione [...]

Carica altri articoli