Cassazione civile 2018

In caso di notifica a mani della moglie del contribuente il messo notificatore, dopo avere consegnato la copia dell’atto da notificare in busta sigillata, deve comunque provvedere all’inoltro della raccomandata informativa al marito originario destinatario

Corte di Cassazione, sezione sesta tributaria, Ordinanza 2 luglio 2018, n. 17235. La massima estrapolata: In caso di notifica a mani della moglie del contribuente il messo notificatore, dopo avere [...]

Non può ritenersi che la tutela offerta dall’articolo 12 comma 7 della legge n. 212 del 2000 involga l’obbligo del contraddittorio preventivo per ogni ipotesi di acquisizione documentale ancorché non svolta sulla base di un accesso nei locali del contribuente

Corte di Cassazione, sezione sesta tributaria, Ordinanza 2 luglio 2018, n. 17236. La massima estrapolata: Non può ritenersi che la tutela offerta dall'articolo 12 comma 7 della legge n. 212 [...]

In tema di rapporto di lavoro con termine illegittimamente apposto, l’indennità di cui al comma 5 dell’articolo 32 della legge 183/2010, come disciplinata dall’articolo 1, comma 13. della legge 92/2012 con norma di interpretazione autentica, ha carattere forfetizzato e omnicomprensivo

Corte di Cassazione, sezione lavoro, Sentenza 2 luglio 2018, n. 17248. La massima estrapolata: In tema di rapporto di lavoro con termine illegittimamente apposto, l'indennità di cui al comma 5 [...]

La dirigenza medica non può pretendere il puntuale pagamento delle singole ore di straordinario, se non in casi residuali ed eccezionali

Corte di Cassazione, sezione lavoro, Ordinanza 2 luglio 2018, n. 17260. La massima estrapolata: La dirigenza medica non può pretendere il puntuale pagamento delle singole ore di straordinario, se non [...]

Le domande aventi ad oggetto diversi e distinti diritti di credito, relativi ad un medesimo rapporto di durata tra le parti, possono essere proposte in separati processi

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 28 giugno 2018, n. 17085. La massima estrapolata: Le domande aventi ad oggetto diversi e distinti diritti di credito, relativi ad un medesimo [...]

Una questione di violazione o di falsa applicazione degli articoli 115 e 116 cod. proc. civ. non puo’ porsi per una erronea valutazione del materiale istruttorio compiuta dal giudice di merito

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 28 giugno 2018, n. 17100. La massima estrapolata: Una questione di violazione o di falsa applicazione degli articoli 115 e 116 cod. proc. [...]

Carica Altri Articoli