Estensione e limiti servitù di passaggio di un’antenna a favore di radioamatore
Articolo

Estensione e limiti servitù di passaggio di un’antenna a favore di radioamatore

Corte di Cassazione, civile, Sentenza|8 novembre 2023| n. 31101.

In tema di servitù di passaggio di antenna a favore di radioamatore, il diritto all'installazione dell'impianto sulla proprietà esclusiva altrui deriva direttamente dall'art. 21 Cost., di talché, nei casi in cui quest'ultimo non possa utilizzare spazi propri o comuni vi è l'obbligo, da parte dei proprietari di un immobile, di consentire la collocazione di antenne sulle porzioni in loro dominio esclusivo, senza diritto all'indennizzo e senza previa autorizzazione scritta, ma nei limiti del rispetto dei diritti proprietari, ai sensi dell'art. 91, comma 3, 92, comma 7, e 209, comma 2, d.lgs. n. 259 del 2003.

Le Luci e Vedute
Articolo

Le Luci e Vedute

Le Luci e Vedute Saggio dottrinario e giurisprudenziale costantemente aggiornato in forza dei collegamenti ipertestuali con sentenze della cassazione attuali   Articolo aggiornato al 30 agosto 2023 Per una migliore lettura del presente saggio si consiglia di scaricare il documento in pdf aggiornato alla II^ edizione Luci e vedute – II^ edizione 9.3.2016 Luci e...

La costruzione di un cancello automatico sul fondo servente
Articolo

La costruzione di un cancello automatico sul fondo servente

Corte di Cassazione, sezione sesta (seconda) civile, Ordinanza 2 settembre 2019, n. 21928. La massima estrapolata: La costruzione di un cancello automatico sul fondo servente, che il proprietario del fondo dominante deve superare per accedere alla sua proprietà, costituisce un aggravamento dell’esercizio del diritto alla servitù. Tale condotta è illecita se, contemporaneamente alla costruzione del manufatto,...

Actio negatoria servitutis
Articolo

Actio negatoria servitutis

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 4 luglio 2019, n. 18028. La massima estrapolata: Nell’actio negatoria servitutis l’attore non ha l’onere di fornire la prova dell’inesistenza della servitù incombendo su di esso esclusivamente l’onere di provare, con ogni mezzo, anche con presunzioni, la proprietà del fondo. Spetta al convenuto provare l’esistenza della servitù ossia di...

Idivisibilità di cui all’art. 1071 c.c.
Articolo

Idivisibilità di cui all’art. 1071 c.c.

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 3 luglio 2019, n. 17884. La massima estrapolata: In tema di servitù prediali, il principio della cosiddetta indivisibilità di cui all’art. 1071 c.c. comporta, nel caso di frazionamento del fondo dominante, la permanenza del diritto su ogni porzione del medesimo, salve le ipotesi di aggravamento della condizione del fondo...

Le innovazioni del fondo servente
Articolo

Le innovazioni del fondo servente

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 30 luglio 2019, n. 20549. La massima estrapolata: Le innovazioni del fondo servente che abbiano impedito o reso più incomodo l’esercizio di facoltà accessorie previste nell’art. 1064 c.c., non sono di per sé riconducibili sotto la disciplina dell’art. 1067 c.c., a meno che non risulti provato l’indispensabilità di quel...

Il convenuto in un’azione negatoria di servitù di passaggio
Articolo

Il convenuto in un’azione negatoria di servitù di passaggio

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 13 giugno 2019, n. 15931. La massima estrapolata: Il convenuto in un’azione negatoria di servitù di passaggio, che eccepisca il proprio diritto di passare sul fondo dell’attore per avere usucapito la servitù o per l’esistenza di una servitù di uso pubblico ovvero, ancora, sostenendo la demanialita dell’area su...

Ai fini del trasferimento della servitù di passaggio
Articolo

Ai fini del trasferimento della servitù di passaggio

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 3 luglio 2019, n. 17869. La massima estrapolata: Ai fini del trasferimento della servitù di passaggio su un fondo servente di proprietà di un terzo occorre il consenso del proprietario del fondo servente, consenso che non può ritenersi implicito nel fatto che il proprietario già consenta il passaggio...

Il principio di ambulatorietà delle servitù
Articolo

Il principio di ambulatorietà delle servitù

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Sentenza 22 maggio 2019, n. 13817. La massima estrapolata: In virtù del c.d. principio di ambulatorietà delle servitù, l’alienazione del fondo dominante comporta anche il trasferimento delle servitù attive ad esso inerenti, anche se nulla venga al riguardo stabilito nell’atto di acquisto, così come l’acquirente del fondo servente –...