Le Luci e Vedute
Articolo

Le Luci e Vedute

Le Luci e Vedute Saggio dottrinario e giurisprudenziale costantemente aggiornato in forza dei collegamenti ipertestuali con sentenze della cassazione attuali   Articolo aggiornato al 30 agosto 2023 Per una migliore lettura del presente saggio si consiglia di scaricare il documento in pdf aggiornato alla II^ edizione Luci e vedute – II^ edizione 9.3.2016 Luci e...

Per pareti finestrate devono intendersi tutte le pareti munite di aperture di qualsiasi genere verso l’esterno
Articolo

Per pareti finestrate devono intendersi tutte le pareti munite di aperture di qualsiasi genere verso l’esterno

Consiglio di Stato, sezione quinta, Sentenza 11 settembre 2019, n. 6136. La massima estrapolata: Ai sensi dell’art. 9 del d.m. n. 1444/1968, per pareti finestrate devono intendersi non soltanto le pareti munite di “vedute” ma, più in generale, tutte le pareti munite di aperture di qualsiasi genere verso l’esterno, quali porte, balconi, finestre di ogni...

Il diritto soggettivo del ricorrente a vedere arretrato a distanza legale
Articolo

Il diritto soggettivo del ricorrente a vedere arretrato a distanza legale

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, Ordinanza 16 luglio 2019, n. 19021 Massima estrapolata: Il diritto ad ottenere l’integrale tutela ripristinatoria o risarcitoria conseguente alla violazione del diritto soggettivo del ricorrente a vedere arretrato a distanza legale l’immobile confinante come accertato con sentenza passata in giudicato viene confermato indipendentemente dalle vicende edilizie di carattere pubblicistico relative...

Apertura di una porta o di una finestra da parte di un condomino
Articolo

Apertura di una porta o di una finestra da parte di un condomino

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Sentenza Ordinanza 14 giugno 2019, n. 16069. La massima estrapolata: L’apertura di una porta o di una finestra da parte di un condomino o la trasformazione di una finestra che prospetta il cortile comune in una porta di accesso al medesimo mediante abbattimento del corrispondente tratto di muro perimetrale...

In tema di distanze per impianti dal fondo contiguo
Articolo

In tema di distanze per impianti dal fondo contiguo

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Sentenza 24 maggio 2019, n. 14273. La massima estrapolata: In tema di distanze per impianti dal fondo contiguo, la disposizione dell’art. 889 secondo comma c.c. (secondo cui per i tubi d’acqua pura o lurida e loro diramazioni deve osservarsi la distanza dal confine di almeno un metro) si fonda...

Azione a tutela delle distanze legali ed i contradditori necessari
Articolo

Azione a tutela delle distanze legali ed i contradditori necessari

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 4 luglio 2019, n. 18031. La massima estrapolata: In tema di azione a tutela delle distanze legali sono contradditori necessari, dal lato passivo tutti i comproprietari “pro indiviso” dell’immobile confinante, quando ne venga chiesta la demolizione o il ripristino, essendo altrimenti la sentenza “inutiliter data”. Ordinanza 4 luglio...

Chi esegue opere per estrarre acque dal sottosuolo
Articolo

Chi esegue opere per estrarre acque dal sottosuolo

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 4 aprile 2019, n. 9398. La massima estrapolata: Chi esegue opere per estrarre acque dal sottosuolo, oltre a rispettare la distanza di cui all’art. 889 c.c., deve osservare anche l’art. 911 c.c., diretto a tutelare il proprietario del fondo che già usi delle acque (non pubbliche) di falda,...

La valenza integrativa della norme codicistica puo’ riconoscersi solo alle disposizioni degli strumenti urbanistici
Articolo

La valenza integrativa della norme codicistica puo’ riconoscersi solo alle disposizioni degli strumenti urbanistici

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 14 marzo 2019, n. 7333. La massima estrapolata: La valenza integrativa della norme codicistica puo’ riconoscersi solo alle disposizioni degli strumenti urbanistici che disciplinino la distanze come spazio che deve intercorrere tra le costruzioni, come distacco dal confine o in rapporto con l’altezza dei manufatti, perche’ solo queste...

Quando il principio della prevenzione si applica
Articolo

Quando il principio della prevenzione si applica

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 11 marzo 2019, n. 6913. La massima estrapolata: Il principio della prevenzione si applica anche nell’ipotesi in cui il regolamento edilizio locale preveda una distanza tra fabbricati maggiore di quella ex articolo 873 c.c. e tuttavia non imponga una distanza minima delle costruzioni dal confine, atteso che la...