Cassazione civile 2016

Corte di Cassazione, sezione III civile, sentenza 28 aprile 2017, n.10516

In caso di danno cagionato dall’alunno a se stesso (ma anche in caso di danno cagionato all’alunno per responsabilità ascrivibili a difetto di vigilanza o di controllo degli organi scolastici), [...]

Corte di Cassazione, sezione III civile, sentenza 27 dicembre 2016, n. 27026

L'obbligo di redazione dell'atto di appello in modo specifico, ex articolo 342 cpc, è adempiuto quando l'appellante, lamentando che la sua domanda sia stata in primo grado rigettata per difetto [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, sentenza 27 dicembre 2016, n. 27043

Il condomino non può parcheggiare la propria auto nel cortile condominiale impedendo agli altri la possibilità di godere dello spazio in modo pari, anche se è stato annullato il regolamento [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, ordinanza 28 dicembre 2016, n. 27071

Non rientra nella competenza del giudice contabile ma spetta al giudice ordinario esprimersi sul danno erariale provocato al comune dal professionista e dal suo studio professionale che, cumulando le funzioni [...]

Corte di Cassazione, sezione III civile, sentenza 28 dicembre 2016, n. 27165

La norma della legge fallimentare del 2006 (articolo 43) secondo la quale l'apertura del fallimento determina l'interruzione del processo si applica ai giudizi pendenti se la procedura concorsuale è stata [...]

Corte di Cassazione, sezione VI civile, ordinanza 28 dicembre 2016, n. 27258

Anche dopo il divorzio e anche la sa figlia ha 12 anni può essere confermato il limite alla responsabilità dei genitori e l'affidamento al servizio sociale del Comune, con collocamento [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 29 dicembre 2016, n. 27278

Il consiglio di Stato non “trascende” in attività creativa, invadendo il campo del legislatore, se afferma che è venuta meno l'inerzia della regione in virtù del bando di un concorso [...]

Carica Altri Articoli