Corte di Cassazione

//Corte di Cassazione

Corte di Cassazione, sezioni unite penali, sentenza 4 gennaio 2018, n. 111. Per applicare le misure di prevenzione personale agli indiziati di appartenere all’associazione mafiosa è necessario accertate il requisito dell’attualità della pericolosità del proposto

Per applicare le misure di prevenzione personale agli indiziati di appartenere all'associazione mafiosa è necessario accertate il requisito dell'attualità della pericolosità del proposto. Sentenza 4 gennaio 2018, n. 111 Data [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda penale, sentenza 5 gennaio 2018, n. 118. Per la configurabilita’ del delitto associativo non e’ richiesta la conoscenza reciproca fra tutti gli associati, essendo sufficiente la consapevolezza e la volonta’ di partecipare

Per la configurabilita' del delitto associativo non e' richiesta la conoscenza reciproca fra tutti gli associati, essendo sufficiente la consapevolezza e la volonta' di partecipare, assieme ad almeno altre due [...]

Corte di Cassazione, sezione sesta penale, sentenza 3 gennaio 2018, n. 91. La resistenza a pubblico ufficiale, reato comune e a bassa valenza criminogena, non giustifica la sorveglianza speciale se è trascorso un significativo lasso di tempo tra l’emissione del decreto di sottoposizione alla misura di prevenzione e la sua esecuzione

La resistenza a pubblico ufficiale, reato comune e a bassa valenza criminogena, non giustifica la sorveglianza speciale se è trascorso un significativo lasso di tempo tra l'emissione del decreto di [...]

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 9 gennaio 2018, n. 223. L’appaltante non può essere ritenuto automaticamente responsabile per l’assenza di autorizzazione a smaltire i rifiuti da parte dell’appaltatore

L'appaltante non può essere ritenuto automaticamente responsabile per l'assenza di autorizzazione a smaltire i rifiuti da parte dell'appaltatore a meno che non sia provata una ingerenza diretta del committente. Sentenza [...]

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 8 gennaio 2018, n. 172. Il braccialetto è soltanto una modalità di esecuzione dei domiciliari che non genera alcun obbligo di motivazione aggiuntiva

Il braccialetto è soltanto una modalità di esecuzione dei domiciliari che non genera alcun obbligo di motivazione aggiuntiva Sentenza 8 gennaio 2018, n. 172 Data udienza 13 dicembre 2017 REPUBBLICA [...]

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 8 gennaio 2018, n. 168. La misura del sequestro preventivo deve tener conto dell’eventuale prescrizione di alcuni reati ricalcolando il totale sottoposto al vincolo

La misura del sequestro preventivo deve tener conto dell'eventuale prescrizione di alcuni reati ricalcolando il totale sottoposto al vincolo Sentenza 8 gennaio 2018, n. 168 Data udienza 10 novembre 2017 [...]

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 8 gennaio 2018, n. 130. In ordine alla lottizzazione abusiva, sequestro finalizzato alla confisca anche nei confronti dei terzi acquirenti qualora emergano profili di colpa

In ordine alla lottizzazione abusiva, sequestro finalizzato alla confisca anche nei confronti dei terzi acquirenti qualora emergano profili di colpa Sentenza 8 gennaio 2018, n. 130 Data udienza 15 settembre [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, sentenza 4 gennaio 2018, n. 68. La controversia che non riguarda solo l’ammontare dei compensi dovuti ma anche l’esistenza di un diritto a percepirli, non può essere trattata con il rito sommario

La controversia che non riguarda solo l'ammontare dei compensi dovuti ma anche l'esistenza di un diritto a percepirli, non può essere trattata con il rito sommario, ma per la necessità [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, sentenza 4 gennaio 2018, n. 57. La responsabilita’ ex articolo 1489 c.c. e’ esclusa sia nel caso in cui il compratore abbia effettiva conoscenza del peso gravante sulla cosa, che nel caso in cui si tratti di oneri e diritti apparenti, che risultino da opere visibili e permanenti

Queste le massime estrapolate: La responsabilita' ex articolo 1489 c.c. e' esclusa sia nel caso in cui il compratore abbia effettiva conoscenza del peso gravante sulla cosa, che nel caso [...]

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 3 gennaio 2018, n. 42. Un istituto scolastico gestito da una congregazione religiosa puo’ assumere la natura di impresa industriale, e quindi usufruire degli sgravi contributivi a favore delle imprese industriali operanti nel mezzogiorno

Un istituto scolastico gestito da una congregazione religiosa puo' assumere la natura di impresa industriale, e quindi usufruire degli sgravi contributivi a favore delle imprese industriali operanti nel mezzogiorno, se [...]

Carica Altri Articoli
Vai alla barra degli strumenti