fallimento

/Tag: fallimento

La necessità di acquisire presso terzi la documentazione contabile rappresenta una prova che la tenuta dei libri e delle altre scritture contabili fosse inidonea a rendere percepibile la reale rappresentazione del patrimonio o del movimento di affari della società

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 16 luglio 2018, n. 32654. La massima estrapolata La necessità di acquisire presso terzi la documentazione contabile rappresenta una prova che la tenuta [...]

La natura postergata dei finanziamenti ponte dei soci al fine di accedere alla procedura concorsuale è ostativa al riconoscimento di qualsiasi trattamento preferenziale verso altri creditori.

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 12 luglio 2018, n. 18489. La massima estrapolata La natura postergata dei finanziamenti ponte dei soci al fine di accedere alla procedura concorsuale [...]

Pur avendo effetto costitutivo l’iscrizione all’albo delle imprese artigiane non è sufficiente per richiedere l’insinuazione al fallimento al privilegio in base all’articolo 2751-bis del Codice civile per i crediti vantati

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Sentenza 13 luglio 2018, n. 18723. La massima estrapolata: Pur avendo effetto costitutivo l’iscrizione all’albo delle imprese artigiane non è sufficiente per richiedere l’insinuazione [...]

La prova della disponibilità da parte del fallito di un consistente patrimonio azionario ed immobiliare non è sufficiente ad escludere la sussistenza dello stato d’insolvenza

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 13 luglio 2018, n. 18770. La massima estrapolata: La prova della disponibilità da parte del fallito di un consistente patrimonio azionario ed immobiliare [...]

Risponde di bancarotta preferenziale e non di bancarotta fraudolenta per distrazione l’amministratore che ottenga in pagamento di suoi crediti verso la società in dissesto, relativi a compensi e rimborsi spese, una somma congrua rispetto al lavoro prestato.

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 13 luglio 2018, n. 32378. La massima estrapolata: Risponde di bancarotta preferenziale e non di bancarotta fraudolenta per distrazione l'amministratore che ottenga in [...]

In caso di fallimento di una impresa edile, i lavoratori devono insinuarsi nel fallimento dell’impresa per il recupero delle somme loro spettanti, se il datore di lavoro non ha versato alla Cassa Edile

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, Ordinanza 9 luglio 2018, n. 17961. La massima estrapolata: In caso di fallimento di una impresa edile, i lavoratori devono insinuarsi nel fallimento dell'impresa [...]

Carica Altri Articoli