Reato di formazione fittizia del capitale
Articolo

Reato di formazione fittizia del capitale

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|3 novembre 2021| n. 39495. In tema di reato di formazione fittizia del capitale, la sopravvalutazione dei conferimenti di beni in natura o di crediti ovvero del patrimonio della società nel caso di trasformazione é da ritenersi “rilevante” quando l’omessa od erronea indicazione sia idonea ad ingannare o a determinare scelte potenzialmente...

Furto pluriaggravato e commissione del reato in tempo di notte
Articolo

Furto pluriaggravato e commissione del reato in tempo di notte

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|8 novembre 2021| n. 40275. Furto pluriaggravato e commissione del reato in tempo di notte. La commissione del reato in tempo di notte è idonea ad integrare, anche in difetto di ulteriori circostanze di tempo, di luogo o di persona, la circostanza aggravante della cosiddetta “minorata difesa”, essendo peraltro sempre necessario che...

In tema di prova dichiarativa
Articolo

In tema di prova dichiarativa

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|3 novembre 2021| n. 39498. In tema di prova dichiarativa, allorché venga in rilievo la veste che può assumere il dichiarante, spetta al giudice il potere di verificare in termini sostanziali, prescindendo da indici formali quali l’eventuale già intervenuta iscrizione nominativa nel registro delle notizie di reato, l’attribuibilità allo stesso della qualità...

Confisca ed il profitto derivante dal reato costituito da denaro
Articolo

Confisca ed il profitto derivante dal reato costituito da denaro

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|8 novembre 2021| n. 40068. Confisca ed il profitto derivante dal reato costituito da denaro. Qualora il profitto derivante dal reato sia costituito da denaro, la confisca viene eseguita, in ragione della natura del bene, mediante l’ablazione del denaro comunque rinvenuto nel patrimonio del soggetto fino alla concorrenza del valore del profitto...

Caccia e la confisca delle armi utilizzate
Articolo

Caccia e la confisca delle armi utilizzate

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|10 novembre 2021| n. 40568. In materia di caccia, la confisca delle armi utilizzate per la commissione dei reati richiamati dall’articolo 28, comma 2, della legge 11 febbraio 1992 n. 157, non può essere disposta in caso di dichiarazione di estinzione del reato per intervenuta oblazione. La confisca, infatti, per tali reati...

Traffico di influenze illecite
Articolo

Traffico di influenze illecite

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|9 novembre 2021| n. 40518. In tema di traffico di influenze illecite, il reato non è integrato per effetto della mera intermediazione posta in essere mediante lo sfruttamento di relazioni con il pubblico agente, occorrendo che la mediazione possa qualificarsi come “illecita”, tale dovendosi ritenere l’intervento finalizzato alla commissione di un “fatto...

Truffa contrattuale ed il mancato rispetto delle modalità di esecuzione
Articolo

Truffa contrattuale ed il mancato rispetto delle modalità di esecuzione

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|5 novembre 2021| n. 39810. Truffa contrattuale ed il mancato rispetto delle modalità di esecuzione. In materia di truffa contrattuale, il mancato rispetto da parte di uno dei contraenti delle modalità di esecuzione del contratto, rispetto a quelle inizialmente concordate con l’altra parte, con condotte artificiose idonee a generare un danno con...

Realizzazione di opere edili con permesso di costruire illecito
Articolo

Realizzazione di opere edili con permesso di costruire illecito

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|5 novembre 2021| n. 39741. Realizzazione di opere edili con permesso di costruire illecito. In tema di reati edilizi, è illegittimo, così integrandosi il reato previsto dall’art. 44, comma 1, lett. b), del d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, il permesso di costruire relativo ad immobile destinato ad uso residenziale rilasciato a...

Reato continuato il riconoscimento delle circostanze attenuanti
Articolo

Reato continuato il riconoscimento delle circostanze attenuanti

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|8 novembre 2021| n. 39986. In tema di reato continuato il riconoscimento delle circostanze attenuanti generiche in relazione al reato più grave non osta al riconoscimento delle stesse anche per i reati satelliti. Sentenza|8 novembre 2021| n. 39986. Reato continuato il riconoscimento delle circostanze attenuanti Data udienza 8 settembre 2021 Integrale Tag...

La coprofilia quale forma di parafilia
Articolo

La coprofilia quale forma di parafilia

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|5 novembre 2021| n. 39762. La coprofilia, quale forma di parafilia, se non accompagnata da un disturbo psichiatrico maggiore, rappresenta una mera devianza della sfera sessuale, senza influenza alcuna sulla capacità di intendere e di volere della persona. Sentenza|5 novembre 2021| n. 39762. La coprofilia quale forma di parafilia Data udienza 21...