Corte di Cassazione, sezione lavoro, ordinanza 30 gennaio 2018, n. 2293. Escluso il riconoscimento del diritto alla restituzione delle indebite trattenute in busta paga per l’auto aziendale

19

Escluso il riconoscimento del diritto alla restituzione delle indebite trattenute in busta paga per l’auto aziendale.

Ordinanza 30 gennaio 2018, n. 2293
Data udienza 25 ottobre 2017

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE LAVORO

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. BRONZINI Giuseppe – Presidente

Dott. CURCIO Laura – Consigliere

Dott. MANNA Antonio – Consigliere

Dott. PATTI Adriano Piergiovanni – rel. Consigliere

Dott. LORITO Matilde – Consigliere

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA
sul ricorso 1407-2013 proposto da:
(OMISSIS) S.P.A., IN AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA P.I. (OMISSIS), in persona del legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), che la rappresenta e difende unitamente all’avvocato (OMISSIS), giusta delega in atti;
– ricorrente –
contro
(OMISSIS), elettivamente domiciliato in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentato e difeso dall’avvocato (OMISSIS), giusta delega in atti;
– controricorrente –
avverso il decreto del TRIBUNALE di AREZZO, depositata il 28/11/2012 R.G.N. 715/12;
il P.M. ha depositato conclusioni scritte.
RILEVATO
che con decreto del 28 novembre 2013, il Tribunale di Arezzo riconosceva a (OMISSIS), gia’ ammesso allo stato passivo di (OMISSIS) s.p.a. in a.s. in via privilegiata ai sensi dell’articolo 2751bis c.c. n. 1 per i crediti di Euro 10.876,06 per compensi di lavoro subordinato e di Euro 6.496,49 per indennita’ dovute per la cessazione del rapporto di lavoro subordinato (cui era tenuta in via solidale anche la cessionaria di ramo d’azienda (OMISSIS) s.r.l. quale coobbligata solidale), l’ulteriore credito di Euro 30.000,00 in via chirografaria, a titolo di risarcimento del danno per la mancata assegnazione degli obiettivi degli anni 2008 e 2009 e di Euro 84.608,64 in via privilegiata ai sensi dell’articolo 2751bis c.c., n. 1, a titolo di indennita’ sostitutiva del preavviso e relativa incidenza sul T.f.r. e di indebita trattenuta per uso dell’autovettura aziendale;
che avverso tale decreto (OMISSIS) s.p.a. in a.s. ricorreva per cassazione con quattro motivi, cui resisteva (OMISSIS) con controricorso;
che entrambe le parti hanno depositato memoria ai sensi dell’articolo 380bis c.p.c., comma 1.
CONSIDERATO

segue pagina successiva in calce all’articolo
[…]