parti comuni

/Tag: parti comuni

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 21 febbraio 2018, n. 4256. Il condomino, proprietario del piano sottostante al tetto comune dell’edificio, puo’ trasformarlo in terrazza di proprio uso esclusivo, ma sempre che un tale intervento dia luogo a modifiche non significative della consistenza del bene

Il condomino, proprietario del piano sottostante al tetto comune dell'edificio, puo' trasformarlo in terrazza di proprio uso esclusivo, ma sempre che un tale intervento dia luogo a modifiche non significative [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, sentenza 17 gennaio 2018, n. 1027. La c.d. “braga” non ha natura condominiale, in quanto serve soltanto convogliare gli scarichi di pertinenza del singolo appartamento

A differenza della “colonna verticale”, che, raccogliendo gli scarichi di tutti gli appartamenti serve all'uso di tutti i condomini, la c.d. “braga” (cioè l'elemento di raccordo tra la tubatura orizzontale [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, ordinanza 18 dicembre 2017, n. 30307. Anche tra edifici diversi il lastrico di copertura può essere assoggettato alla presunzione di proprietà comune se tale è l’uso o la destinazione.

Anche tra edifici diversi il lastrico di copertura può essere assoggettato alla presunzione di proprietà comune se tale è l'uso o la destinazione. Ordinanza 18 dicembre 2017, n. 30307 Data [...]

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 16 novembre 2017, n. 27164. La facolta’ di eseguire opere sulle parti di proprieta’ esclusiva incontra il limite consistente nel danno alle parti comuni dell’edificio

La facolta' di eseguire opere sulle parti di proprieta' esclusiva incontra, proprio nell'articolo 1122 c.c., il limite consistente nel danno alle parti comuni dell'edificio, danno che comprende ogni diminuzione di [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, sentenza 19 settembre 2017, n. 21641. La spesa per la relativa riparazione degli elementi esterni, quali i rivestimenti della parte frontale e di quella inferiore, e quelli decorativi di fioriere, balconi e parapetti di un condominio ricade su tutti i condomini

Gli elementi esterni, quali i rivestimenti della parte frontale e di quella inferiore, e quelli decorativi di fioriere, balconi e parapetti di un condominio, svolgendo una funzione di tipo estetico [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, ordinanza 23 agosto 2017, n. 20287

C'è identità di funzioni tra terrazza a livello e lastrico solare e vanno dunque considerati di proprietà comune Ordinanza 23 agosto 2017, n. 20287 Data udienza 11 luglio 2017 REPUBBLICA [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, ordinanza 21 agosto 2017, n. 20216

La clausola, contenuta nel contratto di vendita di un'unita' immobiliare di un condominio, con la quale viene esclusa dal trasferimento la proprieta' di alcune delle parti comuni, e' nulla, poiche' [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, ordinanza 27 luglio 2017, n. 18622

Le autovetture dei condomini possono essere parcheggiate negli spazi comuni, rientrando tra le destinazioni accessorie del cortile comune anche quella di consentire ai condomini la sosta temporanea dei veicoli Suprema [...]

Corte di Cassazione, sezione VI civile, ordinanza 10 marzo 2017, n. 6314

Sono comunque oggetto di proprieta' comune dei proprietari delle singole unita' immobiliari dell'edificio, agli effetti dell'articolo 1117 c.c. (in tal senso, peraltro, testualmente integrato, con modifica, in parte qua, di [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, sentenza 15 novembre 2016, n. 23256

Il divieto di sopraelevazione per inidoneita' delle condizioni statiche dell'edificio, previsto dall'articolo 1127 c.c., comma 2, debba interpretarsi non nel senso che la sopraelevazione sia vietata soltanto se le strutture [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, sentenza 15 novembre 2016, n. 23255

Il regolamento condominiale predisposto dal costruttore-alienante dell’intero fabbricato, che attribuisce al condominio l’unità da destinare ad alloggio del portiere, deve essere approvato con il consenso di tutti i condòmini.   [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, sentenza 15 novembre 2016, n. 23243

Qualora il proprietario dell'ultimo piano di un edificio condominiale provveda a modificare una parte del tetto trasformandola in terrazza (od occupandola con altra struttura equivalente od omologa) a proprio uso [...]

Carica Altri Articoli