Relatore GHINOY Paola

/Tag: Relatore GHINOY Paola

Il procedimento per a.t.p.o. e’ puntualmente disciplinato dal legislatore nelle sue scansioni, sicche’ non puo’ configurarsi un ricorso ex articolo 414 c.p.c., per modificare le statuizioni contenute nel decreto di omologa

Corte di Cassazione, sezione sesta lavoro, Ordinanza 25 giugno 2018, n. 16615. La massima estrapolata: Il procedimento per a.t.p.o. e' puntualmente disciplinato dal legislatore nelle sue scansioni, sicche' non puo' [...]

In caso di licenziamento per giusta causa, ai fini della valutazione della proporzionalita’ tra fatto addebitato e recesso, viene in considerazione non gia’ l’assenza o la speciale tenuita’ del danno patrimoniale, ma la ripercussione sul rapporto di lavoro di una condotta suscettibile di porre in dubbio la futura correttezza dell’adempimento

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 4 aprile 2018, n. 8194. In caso di licenziamento per giusta causa, ai fini della valutazione della proporzionalita' tra fatto addebitato e recesso, [...]

Corte di Cassazione, sezione lavoro, ordinanza 3 gennaio 2018, n. 22. L’errore di fatto previsto dall’articolo 395 c.p.c., n. 4, idoneo a costituire motivo di revocazione

L'errore di fatto previsto dall'articolo 395 c.p.c., n. 4, idoneo a costituire motivo di revocazione, si configura come una falsa percezione della realta', una svista obiettivamente e immediatamente rilevabile, la [...]

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 23 ottobre 2017, n. 24959. In tema di indennizzo previsto dalla L. n. 210 del 1992, articoli 1 e 2

In tema di indennizzo previsto dalla L. n. 210 del 1992, articoli 1 e 2,la prova a carico dell'interessato ha ad oggetto l'effettuazione della somministrazione vaccinale e il verificarsi dei [...]

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 4 settembre 2017, n. 20755. Nell’ipotesi di reiterazione di contratti a termine in relazione ai posti individuati per le supplenze su “organico di fatto” e per le supplenze temporanee

Nell'ipotesi di reiterazione di contratti a termine in relazione ai posti individuati per le supplenze su “organico di fatto” e per le supplenze temporanee non è in sé configurabile alcun [...]

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 16 gennaio 2017, n. 855

Legittimo il licenziamento del dipendente che si appropria di un bene aziendale anche se nel procedimento disciplinare, non avendo fatto espressa richiesta di audizione congiunta, viene ascoltato separatamente dal rappresentante [...]

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 22 novembre 2016, n. 23732

In caso di cessione d'azienda i lavoratori impiegati devono essere riassunti dall'azienda subentrante a parità di condizioni economiche e normative previste dai contratti collettivi nazionali di settore Suprema Corte di [...]

Carica Altri Articoli