IVA

/Tag: IVA

Deducibili immediatamente nel limite del 5% i costi sostenuti per la manutenzione e l’ammodernamento dei beni ammortizzabili.

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Sentenza 6 giugno 2018, n. 14554. La massima estrapolata: Deducibili immediatamente nel limite del 5% i costi sostenuti per la manutenzione e l'ammodernamento dei beni [...]

In tema d’I.V.A., l’Amministrazione finanziaria, che contesti la cd. “frode carosello”

Corte di Cassazione, sezione sesta tributaria, Ordinanza 4 giugno 2018, n. 14148. Le massime estrapolate: La motivazione e' solo apparente, e la sentenza e' nulla perche' affetta da "error in [...]

In ordine alle istanze di rimborso dell’IVA per le quali il D.P.R. n. 633 del 1972, articolo 19 bis.1, comma 1, lettera c) e d), non prevedeva la detrazione integrale dell’imposta, in violazione della direttiva n. 77/388/CEE del 17 maggio 1977 (sesta direttiva)

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Ordinanza 9 maggio 2018, n. 11140 La massima estrapolata Alle istanze di rimborso dell'IVA per le quali il Decreto del Presidente della Repubblica n. 633 [...]

Spetta all’amministrazione finanziaria, la quale contesti il diritto del contribuente a portare in detrazione l’IVA pagata su fatture emesse da soggetto diverso dall’effettivo cedente del bene o servizio, provare che il contribuente, al momento in cui acquisto’ il bene od il servizio, sapeva o avrebbe dovuto saperche il soggetto formalmente cedente aveva evaso l’imposta o partecipato a una frode

Corte di Cassazione, sezione tributaria, sentenza 19 aprile 2018, n. 9675. Spetta all'amministrazione finanziaria, la quale contesti il diritto del contribuente a portare in detrazione l'IVA pagata su fatture emesse [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 16 febbraio 2018, n. 3872. Il contribuente non residente, una volta avvalsosi del rappresentante fiscale nominato ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n. 633 del 1972, articolo 17

Il contribuente non residente, una volta avvalsosi del rappresentante fiscale nominato ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n. 633 del 1972, articolo 17 (nel testo applicabile ratione temporis, [...]

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 9 gennaio 2018, n. 268. In tema di omesso versamento Iva ed il sequestro finalizzato alla confisca

La massima: In tema di omesso versamento Iva, il sequestro finalizzato alla confisca per equivalente è legittimo solo quando è impossibile procedere alla confisca diretta. Sentenza 9 gennaio 2018, n. [...]

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 9 gennaio 2018, n. 273. Esterovestizione in tema di mancato pagamento Iva nel settore auto.

Esterovestizione in tema di mancato pagamento Iva nel settore auto. Sentenza 9 gennaio 2018, n. 273 Data udienza 5 dicembre 2017 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE [...]

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 18 dicembre 2017, n. 56264. Nel caso di ingresso nel territorio nazionale di una imbarcazione, il reato di evasione Iva ha natura di reato permanente e segue la merce

Nel caso di ingresso nel territorio nazionale di una imbarcazione, il reato di evasione Iva ha natura di reato permanente e segue la merce. Nel caso di sequestro invece la [...]

Corte di Cassazione, sezione tributaria, ordinanza 7 dicembre 2017, n. 29371. Nella locazione immobiliare la prestazione di servizio scatta al momento del pagamento e da allora sorge l’obbligo per il prestatore, nello specifico la locatrice, di emettere fattura e per il committente il diritto a detrarre l’Iva

Nella locazione immobiliare la prestazione di servizio scatta al momento del pagamento e da allora sorge l'obbligo per il prestatore, nello specifico la locatrice, di emettere fattura e per il [...]

Corte di Cassazione, sezione terza civile, ordinanza 7 dicembre 2017, n. 29335. Nel risarcimento danni per mancato rimborso Iva

Nel risarcimento danni per mancato rimborso Iva niente danno se manca la prova che nel rifiuto al rimborso Iva c'è stata deliberata violazione delle regole di imparzialità e correttezza in [...]

Corte di Cassazione, sezione tributaria, ordinanza 15 novembre 2017, n. 27068. Le violazioni tributarie che si esauriscono nel tardivo od omesso versamento dell’imposta risultante dalla dichiarazione fiscale non sono soggette all’istituto della continuazione

Le violazioni tributarie che si esauriscono nel tardivo od omesso versamento dell'imposta risultante dalla dichiarazione fiscale non sono soggette all'istituto della continuazione disciplinato dal Decreto Legislativo n. 472 del 1997, [...]

Corte di Cassazione, sezione tributaria, ordinanza 27 novembre 2017, n. 28311. In tema di IVA e di imposte sui redditi

In tema d'IVA, l'accertamento induttivo avente ad oggetto la ricostruzione delle rimanenze iniziali e finali puo' essere effettuato o sulla base dei dati della contabilita' aziendale, che costituiscono prova a [...]

Carica Altri Articoli