Corte di Cassazione, sezione tributaria, ordinanza 7 dicembre 2017, n. 29371. Nella locazione immobiliare la prestazione di servizio scatta al momento del pagamento e da allora sorge l’obbligo per il prestatore, nello specifico la locatrice, di emettere fattura e per il committente il diritto a detrarre l’Iva

3

Nella locazione immobiliare la prestazione di servizio scatta al momento del pagamento e da allora sorge l’obbligo per il prestatore, nello specifico la locatrice, di emettere fattura e per il committente il diritto a detrarre l’Iva

Ordinanza 7 dicembre 2017, n. 29371
Data udienza 25 settembre 2017

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TRIBUTARIA

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. BRUSCHETTA Ernestino Luigi – Presidente

Dott. IZZO Fausto – Consigliere

Dott. CAIAZZO Rosario – Consigliere

Dott. PERRINO Angelina Maria – rel. Consigliere

Dott. TEDESCO Giuseppe – Consigliere

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA
sul ricorso iscritto al numero 3612 del ruolo generale dell’anno 2011, proposto da:
s.r.l. (OMISSIS), in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentato e difeso, giusta procura in calce al ricorso, dall’avv. (OMISSIS), col quale elettivamente si domicilia in (OMISSIS), presso lo studio dell’avv. (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
Agenzia delle entrate, in persona del direttore pro tempore, rappresentato e difeso dall’Avvocatura generale dello Stato, presso gli uffici della quale in Roma, alla via dei Portoghesi, n. 12, si domicilia;
– controricorrente e ricorrente in via incidentale –
per la cassazione della sentenza della Commissione tributaria regionale del Veneto, sezione distaccata di Verona, depositata in data 25 ottobre 2010, n. 121/21/10;
lette le considerazioni del Pubblico Ministero, in persona del sostituto procuratore generale Dott. DE RENZIS Luisa, che ha concluso per il rigetto del ricorso principale e per l’accoglimento di quello incidentale.
FATTI DI CAUSA
Si legge nella narrativa della sentenza impugnata che la s.p.a. (OMISSIS) loco’ alla s.r.l. (OMISSIS) alcuni immobili per la durata di venticinque anni, a partire dal 1 marzo 2005, per l’importo di Euro 500.000,00 annui oltre iva. La locataria rilascio’ a garanzia del pagamento vaglia cambiari con scadenza mensile dal 10 luglio 2005 al 1 giugno 2030, che consegno’ alla locatrice il 9 dicembre 2004, e la s.p.a. (OMISSIS) il giorno successivo emise fattura che comprendeva tutti i canoni di locazione fino al 2030. La s.r.l. (OMISSIS) registro’ la fattura nel proprio registro degli acquisti e porto’ in detrazione l’intero importo di iva indicato in fattura, il che consenti’ ad essa di chiudere l’anno 2004 con un credito iva di Euro 2.500.210,00.

[…segue pagina successiva]