furto

/Tag: furto

Nel furto l’aggravante della cosa esposta alla pubblica fede scatta anche se la cosa è posta in luogo recintato ma di facile accesso.

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 27 settembre 2018, n. 42569. Sentenza 27 settembre 2018, n. 42569 Data udienza 20 giugno 2018 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO [...]

Ai fini della configurabilita’ del reato previsto dall’articolo 624-bis cod. pen., rientrano nella nozione di privata dimora esclusivamente i luoghi nei quali si svolgono non occasionalmente atti della vita privata, e che non siano aperti al pubblico ne’ accessibili a terzi senza il consenso del titolare

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 25 settembre 2018, n. 41408. La massima estrapolata: Ai fini della configurabilita' del reato previsto dall'articolo 624-bis cod. pen., rientrano nella nozione di [...]

L’esposizione alla pubblica fede puo’ derivare anche da una condizione originaria della cosa e non dipendere necessariamente dall’opera dell’uomo

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 20 giugno 2018, n. 28550. La massima estrapolata: L’esposizione alla pubblica fede puo' derivare anche da una condizione originaria della cosa e non [...]

Non è riconoscibile la circostanza della partecipazione di minima importanza a colui che, nel corso di una rapina, abbia ricoperto il ruolo di palo

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 13 giugno 2018, n. 27139. Le massime estrapolate: Non è riconoscibile la circostanza della partecipazione di minima importanza a colui che, nel corso [...]

Il criterio distintivo tra consumazione e tentativo risiede nella circostanza che l’imputato consegua, anche se per breve tempo, la piena, autonoma ed effettiva disponibilita’ della refurtiva

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 11 giugno 2018, n. 26576. La massima estrapolata: Il criterio distintivo tra consumazione e tentativo risiede nella circostanza che l'imputato consegua, anche se [...]

In tema di furto, e’ configurabile l’aggravante della esposizione alla pubblica fede dei beni anche quando gli stessi siano custoditi in un locale chiuso a chiave

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 17 maggio 2018, n. 21911. La massima estrapolata: In tema di furto, e' configurabile l'aggravante della esposizione alla pubblica fede dei beni anche [...]

La commissione del furto in ora notturna integra di per sé gli estremi dell’aggravante di minorata difesa

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, sentenza 9 maggio 2018, n.20480. La commissione del furto in ora notturna integra di per sé gli estremi dell’aggravante di minorata difesa, posto che [...]

Integra il reato previsto dall’articolo 624-bis del Cp la condotta di chi commette un furto introducendosi all’interno di un garage, che costituisce pertinenza di un luogo di privata dimora

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 18 aprile 2018, n. 17403. Integra il reato previsto dall'articolo 624-bis del Cp la condotta di chi commette un furto introducendosi all'interno di [...]

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, sentenza 13 marzo 2018, n. 11055. In tema di furto, ai fini della configurabilita’ della circostanza aggravante della violenza sulle cose prevista dall’articolo 625 c.p., n. 2

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, sentenza 13 marzo 2018, n. 11055. In tema di furto, ai fini della configurabilita' della circostanza aggravante della violenza sulle cose prevista dall'articolo 625 [...]

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 7 marzo 2018, n. 10402. Il gip deve valutare la fondatezza delle ragioni del dissenso espresse dalla parte “offesa” nel corso del contraddittorio nell’ambito dell’udienza camerale.

Il gip deve valutare la fondatezza delle ragioni del dissenso espresse dalla parte “offesa” nel corso del contraddittorio nell'ambito dell'udienza camerale. Fermo restando che il contenuto dell'opposizione alla richiesta di [...]

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 9 febbraio 2018, n. 6501. Costituisce furto consumato e non tentato quello che si commette all’atto del superamento della barriera delle casse di un supermercato

Costituisce furto consumato e non tentato quello che si commette all'atto del superamento della barriera delle casse di un supermercato con merce prelevata dai banchi e sottratta al pagamento, non [...]

Carica Altri Articoli