delibera condominiale

/Tag: delibera condominiale

La disposizione dell’art. 2377 c.c. secondo cui l’annullamento di una deliberazione dell’assemblea di una società per azioni, non può avere luogo se la deliberazione impugnata è sostituita con altra presa in conformità della legge, è applicabile per identità di ratio anche in materia di condominio

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, ordinanza 6 aprile 2018, n. 8515. La disposizione dell'art. 2377 c.c. secondo cui l'annullamento di una deliberazione dell'assemblea di una società per azioni, non [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, ordinanza 28 febbraio 2018, n. 4686. L’assemblea dei condomini, ancorche’ sia redatto un unico processo verbale per l’intera adunanza, pone in essere tante deliberazioni ontologicamente distinte ed autonome fra loro, quante siano le diverse questioni e materie in discussione indicate nell’ordine del giorno contenuto nel relativo avviso di convocazione

L'assemblea dei condomini, ancorche' sia redatto un unico processo verbale per l'intera adunanza, pone in essere tante deliberazioni ontologicamente distinte ed autonome fra loro, quante siano le diverse questioni e [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, ordinanza 23 gennaio 2018, n. 1629. Nulla la deliberazione dell’assemblea condominiale che, all’esito di un giudizio che abbia visto contrapposti il condominio ed un singolo condomino, disponga anche a carico di quest’ultimo, pro quota, il pagamento delle spese sostenute dallo stesso condominio

È nulla la deliberazione dell'assemblea condominiale che, all'esito di un giudizio che abbia visto contrapposti il condominio ed un singolo condomino, disponga anche a carico di quest'ultimo, pro quota, il [...]

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 16 novembre 2017, n. 27163. Le delibere dell’assemblea dei condomini non devono constare da verbale sottoscritto dal presidente e dal segretario

Non sussiste, prima come dopo la Riforma del 2012, una disposizione di legge che prescriva, a differenza di quanto il Codice civile fa all'art. 2375 c.c. per le deliberazioni dell'assemblea [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, sentenza 27 settembre 2017, n. 22678. Deliberazioni dell’assembela Condominiale e rilievo d’ufficio della nullità

Alle deliberazioni prese dall'assemblea condominiale si applica il principio dettato in materia di contratti dall'articolo 1421 c.c., secondo cui e' attribuito al giudice il potere di rilevarne d'ufficio la nullità. [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, ordinanza 14 settembre 2017, n. 21313. Le attribuzioni dell’amministratore di condominio

L'esecuzione e la difesa delle deliberazioni assembleari rientra fra le attribuzioni proprie dell'amministratore. La necessita' dell'autorizzazione assembleare, sia pure in sede di successiva ratifica - si riferisce, espressamente, a quei [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, sentenza 26 luglio 2017, n. 18569

Nel momento in cui gli organi preposti a disciplinare le modalità di celebrazione dell’assemblea in seconda convocazione abbiano deciso di chiuderla, ponendo termine alle operazioni di verbalizzazione, le eventuali deliberazioni [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, ordinanza 12 maggio 2017, n. 11970

Il condomino è pienamente legittimato a scostarsi dal riscaldamento centralizzato dotandosi di impianto privato e pertanto deve essere esonerato dalle spese legate al riscaldamento condominiale Suprema Corte di Cassazione sezione [...]

Corte di Cassazione, sezione VI civile, ordinanza 9 marzo 2017, n. 6128

Il condomino che per le spese di riscaldamento accetta il metodo adottato per i precedenti esercizi di ripartizione delle spese 30% millesimi e 70% consumi non può contestare il consumo [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, sentenza 23 febbraio 2017, n. 4674

Il verbale assembleare, per essere valido, non deve riportare elenchi distinti e formali, ma solo consentire di stabilire con sicurezza il voto espresso. Il nome di quanti e quali condomini [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, sentenza 25 gennaio 2017, n. 1898

È nulla, anche se assunta all'unanimità, la delibera che modifichi il criterio legale di ripartizione delle spese; è, invece, annullabile la delibera di ripartizione delle spese per posti auto tra [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, sentenza 11 gennaio 2017, n. 454

L'approvazione della erogazione delle spese di manutenzione ordinaria e di quelle relative ai servizi comuni essenziali non richiedono la preventiva approvazione dell'assemblea dei condomini, in quanto trattasi di esborsi ai [...]

Carica Altri Articoli