bancarotta

/Tag: bancarotta

La nozione di amministratore di fatto postula dunque, anche nell’ambito del diritto penale, l’esercizio in modo continuativo e significativo dei poteri tipici inerenti alla qualifica od alla funzione gestoria

Corte di Cassazione, sezione prima penale, Sentenza 1 ottobre 2018, n. 43214. La massima estrapolata: Le norme di legge che disciplinano l'attivita' degli amministratori di una societa' di capitali, dettate [...]

In tema di bancarotta per affermarsi la responsabilita’ penale del sindaco

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 4 ottobre 2018, n. 44107. La massima estrapolata: Le regole e i principi valevoli nel campo della responsabilita' contrattuale (qual'e' quella del sindaco [...]

Le relazioni del curatore sono prova documentale a prescindere dal loro contenuto.

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 4 ottobre 2018, n. 44125. La massima estrapolata: Le relazioni del curatore sono prova documentale a prescindere dal loro contenuto. Le dichiarazioni rese [...]

I fatti di distrazione, una volta intervenuta la dichiarazione di fallimento, assumono rilevanza penale in qualsiasi momento siano stati commessi

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 12 settembre 2018, n. 40477. La massima estrapolata: I fatti di distrazione, una volta intervenuta la dichiarazione di fallimento, assumono rilevanza penale in [...]

Il reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale in concorso scatta per la testa di legno, ed ex componente del collegio sindacale che, in palese soggezione del dominus

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 6 settembre 2018, n. 40098. La massima estrapolata: Il reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale in concorso scatta per la testa di legno, ed [...]

La posizione del direttore generale è assimilata a quella degli amministratori, anche se legato alla società da un rapporto di dipendenza

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 3 settembre 2018, n. 39449. La massima estrapolata: La posizione del direttore generale è assimilata a quella degli amministratori, anche se legato alla [...]

Il legame tra i soci e il precedente amministratore, moglie del ricorrente, non basta – in assenza di rilievi sul ruolo di amministratore di fatto svolto dallo stesso prima dell’assunzione della carica a fondare un’affermazione di responsabilità per la tenuta delle scritture contabili

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 3 settembre 2018, n. 39484. La massima estrapolata: Il legame tra i soci e il precedente amministratore, moglie del ricorrente, non basta - [...]

In tema di bancarotta sono ingiustificate le misure cautelari se gli indagati non rivesto più cariche sociali

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 19 luglio 2018, n. 33912. La massima estrapolata: In tema di bancarotta sono ingiustificate le misure cautelari se gli indagati non rivesto più [...]

L’eventuale pronuncia di rifiuto della consegna in caso di mancata trasmissione delle informazioni richieste da parte dello Stato di emissione costituisce una decisione “allo stato degli atti”

Corte di Cassazione, sezione sesta penale, Sentenza 24 luglio 2018, n. 35290. La massima estrapolata: L’eventuale pronuncia di rifiuto della consegna in caso di mancata trasmissione delle informazioni richieste da [...]

La necessità di acquisire presso terzi la documentazione contabile rappresenta una prova che la tenuta dei libri e delle altre scritture contabili fosse inidonea a rendere percepibile la reale rappresentazione del patrimonio o del movimento di affari della società

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 16 luglio 2018, n. 32654. La massima estrapolata La necessità di acquisire presso terzi la documentazione contabile rappresenta una prova che la tenuta [...]

Risponde di bancarotta preferenziale e non di bancarotta fraudolenta per distrazione l’amministratore che ottenga in pagamento di suoi crediti verso la società in dissesto, relativi a compensi e rimborsi spese, una somma congrua rispetto al lavoro prestato.

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 13 luglio 2018, n. 32378. La massima estrapolata: Risponde di bancarotta preferenziale e non di bancarotta fraudolenta per distrazione l'amministratore che ottenga in [...]

La prova della distrazione o dell’occultamento dei beni che in epoca anteriore o prossima al fallimento erano nella disponibilita’ della societa’ dichiarata fallita

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 20 giugno 2018, n. 28556. La massima estrapolata: L'atto distrattivo consiste nell'occultamento di beni sociali, la prova della distrazione o dell'occultamento dei beni [...]

Carica Altri Articoli