Locazione infranovennale di un immobile senza l’autorizzazione del tribunale
Articolo

Locazione infranovennale di un immobile senza l’autorizzazione del tribunale

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 16 maggio 2019, n. 13261. La massima estrapolata: La locazione infranovennale di un immobile senza l’autorizzazione del tribunale, nel corso della procedura di concordato preventivo, non costituisce di per sé atto di straordinaria amministrazione, tale da giustificare senz’altro la revoca dell’ammissione alla procedura ai sensi dell’art. 173 l.fall.,...

Nel procedimento di reclamo contro la sentenza dichiarativa di fallimento l’intervento di qualunque interessato
Articolo

Nel procedimento di reclamo contro la sentenza dichiarativa di fallimento l’intervento di qualunque interessato

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 16 maggio 2019, n. 13272. La massima estrapolata: Ai sensi dell’art. 18, comma 9, l.fall., nel procedimento di reclamo contro la sentenza dichiarativa di fallimento l’intervento di qualunque interessato può avvenire, entro il termine stabilito per la costituzione della parte resistente, anche soltanto “ad adiuvandum” di quest’ultima, essendo...

Con la sentenza dichiarativa del fallimento si apre una nuova fase del processo concorsuale
Articolo

Con la sentenza dichiarativa del fallimento si apre una nuova fase del processo concorsuale

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 16 maggio 2019, n. 13271. La massima estrapolata: Con la sentenza dichiarativa del fallimento si apre una nuova fase del processo concorsuale e s’introduce un giudizio nuovo rispetto alla fase prefallimentare definita. Ne consegue che ove la predetta sentenza sia stata depositata successivamente all’entrata in vigore del d.lgs...

Azione revocatoria fallimentare
Articolo

Azione revocatoria fallimentare

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 15 maggio 2019, n. 13002. La massima estrapolata: Nell’azione revocatoria fallimentare, a differenza di quella ordinaria, la nozione di danno non è assunta in tutta la sua estensione perché il pregiudizio alla massa – che può consistere anche nella mera lesione della “par condicio creditorum” o, più esattamente,...

Lo stato d’insolvenza dell’imprenditore commerciale
Articolo

Lo stato d’insolvenza dell’imprenditore commerciale

Corte di Cassazione, sezione sesta (prima) civile, Ordinanza 10 giugno 2019, n. 15572. La massima estrapolata: Lo stato d’insolvenza dell’imprenditore commerciale quale presupposto per la dichiarazione di fallimento, si realizza in presenza di una situazione d’impotenza strutturale e non soltanto transitoria, a soddisfare regolarmente e con mezzi normali le proprie obbligazioni a seguito del venir...

Nell’ipotesi di ordine di reintegrazione del lavoratore
Articolo

Nell’ipotesi di ordine di reintegrazione del lavoratore

Corte di Cassazione, sezione lavoro, Sentenza 6 giugno 2019, n. 15379. La massima estrapolata: Nell’ipotesi di ordine di reintegrazione del lavoratore ai sensi dell’art. 18, comma 4, della l. n. 300 del 1970, nel testo applicabile anteriormente alle modifiche apportate dalla l. n. 92 del 2012, il diritto al ripristino del rapporto e al risarcimento...

Bancarotta semplice se le omissioni nelle scritture contabili riguardano periodi limitati
Articolo

Bancarotta semplice se le omissioni nelle scritture contabili riguardano periodi limitati

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 17 giugno 2019, n. 26613. La massima estrapolata: È configurabile il reato di bancarotta semplice e non quello di bancarotta fraudolenta in capo all’amministratore della società se le omissioni nelle scritture contabili riguardano periodi limitati e potrebbero essere solo il risultato di trascuratezza e non della volontà di...

In tema di concordato preventivo i beni personali dei soci illimitatamente responsabili non entrano automaticamente nell’attivo concordatario
Articolo

In tema di concordato preventivo i beni personali dei soci illimitatamente responsabili non entrano automaticamente nell’attivo concordatario

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 17 maggio 2019, n. 13391. La massima estrapolata: In tema di concordato preventivo i beni personali dei soci illimitatamente responsabili (nella specie, di una s.a.s.) non entrano automaticamente nell’attivo concordatario; tuttavia, qualora i detti soci apportino i loro beni personali, questi non possono più essere considerati in modo...

Laddove all’imputato siano contestati più fatti di bancarotta
Articolo

Laddove all’imputato siano contestati più fatti di bancarotta

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 13 maggio 2019, n. 20532. La massima estrapolata: In tema di reati fallimentari, laddove all’imputato siano contestati più fatti di bancarotta, la mancata contestazione della circostanza aggravante speciale di cui all’art. 219, comma secondo, n. 1), legge fall. non integra alcuna violazione dell’art. 522 cod. proc. pen., in...

Reato di bancarotta semplice
Articolo

Reato di bancarotta semplice

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sentenza 17 maggio 2019, n. 21747. La massima estrapolata: Nel reato di bancarotta semplice di cui all’art. 217, comma 1, 4), legge fall., la mancata tempestiva richiesta di dichiarazione di fallimento da parte dell’amministratore (anche di fatto) della società è punibile se dovuta a colpa grave, che può essere...