Relatore VIRGILIO Biagio

/Tag: Relatore VIRGILIO Biagio

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 16 febbraio 2018, n. 3872. Il contribuente non residente, una volta avvalsosi del rappresentante fiscale nominato ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n. 633 del 1972, articolo 17

Il contribuente non residente, una volta avvalsosi del rappresentante fiscale nominato ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n. 633 del 1972, articolo 17 (nel testo applicabile ratione temporis, [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 13 gennaio 2017, n. 758

L'iscrizione nei ruoli straordinari dell'intero importo delle imposte, degli interessi e delle sanzioni risultante dall'avviso di accertamento non definitivo, prevista, in caso di fondato pericolo per la riscossione, dal Decreto [...]

Corte di Cassazione, sezione tributaria, sentenza 9 settembre 2016, n. 17829

L'Ufficio non può procedere a ridurre l'importo del credito risultante dalla dichiarazione senza effettuare alcuna comunicazione e soprattutto una richiesta di documenti al contribuente Suprema Corte di Cassazione sezione tributaria [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 25 luglio 2016, n. 15287

Misura disciplinare a carico dell'avvocato legittima se, a seguito di incarico ricevuto da un cliente, poi non prosegua l'azione. La sanzione disciplinare dell'avvertimento per violazione dell'articolo 5 del codice deontologico [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 20 luglio 2016, n. 14916

L’accertamento tributario standardizzato mediante l'applicazione dei parametri e degli studi di settore costituisce un sistema unitario, frutto di un progressivo affinamento degli strumenti di rilevazione della normale redditività per categorie [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite, ordinanza 12 novembre 2015, n. 23113. Le controversie aventi ad oggetto il provvedimento di iscrizione di ipoteca sugli immobili, ai sensi dell’art. 77 del d.P.R. 29 settembre 1973, n. 602, appartengono infatti alla giurisdizione del giudice tributario sole qualora i crediti garantiti dall’ipoteca abbiano natura tributaria, spettando altrimenti la giurisdizione al giudice ordinario. Ne consegue che la controversia in ordine all’iscrizione ipotecaria emessa a tutela di crediti aventi natura non tributaria – recati dalle cartelle indicate dal giudice a quo, in quante relativi a sanzioni amministrative per indebita percezione di aiuti comunitari per l’olio d’oliva, è devoluta alla giurisdizione del giudice ordinario

Suprema Corte di Cassazione sezioni unite ordinanza 12 novembre 2015, n. 23113 Ritenuto in fatto 1. Concettina lannazzo, V.F.C: e G.F. C., eredi di A. C., proposero opposizione ex art. [...]

Corte di Cassazione, sezione tributaria, sentenza 28 ottobre 2015, n. 21959. Il possesso di quattro auto non decreta automaticamente l’infedeltà tributaria

Suprema Corte di Cassazione sezione tributaria sentenza 28 ottobre 2015, n. 21959 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri [...]