maltrattamenti animali

/Tag: maltrattamenti animali

Commette il reato di maltrattamento nei confronti degli animali il veterinario che non cura il cane investito da un’automobile e lo lascia nel ricovero del canile senza assistenza, fino a quando l’animale muore tra le sofferenze.

Corte di Cassazione, sezione terza penale, Sentenza 9 agosto 2018, n. 38409. La massima estrapolata: Commette il reato di maltrattamento nei confronti degli animali il veterinario che non cura il [...]

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 6 marzo 2018, n. 10163. Maltrattamento animali; Dalla semplice lettura dell’articolo 544 ter c.p. e articolo 727 c.p., comma 2, emerge che essi si riferiscono a fattispecie diverse e dotate di diversa gravita’

Dalla semplice lettura dell'articolo 544 ter c.p. e articolo 727 c.p., comma 2, emerge che essi si riferiscono a fattispecie diverse e dotate di diversa gravita'. La fattispecie delittuosa punisce [...]

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 15 gennaio 2018, n. 1448. Configura l’elemento oggettivo e soggettivo del reato, di cui all’art. 544-ter del codice penale, il maltrattato con crudeltà e senza necessità di cuccioli di cane

Configura l'elemento oggettivo e soggettivo del reato, di cui all'art. 544-ter del codice penale, il maltrattato con crudeltà e senza necessità di cuccioli di cane, a cui siano state cagionate [...]

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 9 ottobre 2017, n. 46365. In ordine al reato di cui all’art. 727 c.p.

Sussiste il reato di cui all’art. 727 c.p. se il regime di detenzione è incompatibile con le caratteristiche etologiche e con l’habitat dell’animale Sentenza 9 ottobre 2017, n. 46365 Data [...]

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 13 settembre 2017, n. 41606. Il divieto di reformatio in peius

Viola il divieto di reformatio in peius il giudice che, senza impugnazione del Pm, indica una pena base superiore a quella fissata dal Tribunale Sentenza 13 settembre 2017, n. 41606 [...]

Corte di Cassazione, S.U.P., sentenza 9 giugno 2017, n. 28954

Nell'ipotesi di sentenza predibattimentale d'appello, pronunciata in violazione del contraddittorio, con la quale, in riforma della sentenza di condanna di primo grado, e' stata dichiarata l'estinzione del reato per prescrizione, [...]

Corte di Cassazione, sezione III, sentenza 18 novembre 2015, n. 45691. Non integra il reato di maltrattamento di animali, in relazione alla sottoposizione degli stessi a comportamenti insopportabili per le loro caratteristiche etologiche, la detenzione di volatili all’interno di gabbie di ampiezza insufficiente

Suprema Corte di Cassazione sezione III sentenza 18 novembre 2015, n. 45691 Ritenuto in fatto 1. Con sentenza emessa in data 2/04/2015, depositata in data 9/04/2015, la Corte d'appello di [...]

Carica Altri Articoli