Art. 4 DLGS 74/2000

/Tag:Art. 4 DLGS 74/2000

Corte di Cassazione, sezione terza penale, sentenza 1 marzo 2018, n. 9378. Non è penalmente perseguibile un’operazione finalizzata esclusivamente a conseguire un indebito vantaggio fiscale relativa a operazioni economiche reali.

Non è penalmente perseguibile un’operazione finalizzata esclusivamente a conseguire un indebito vantaggio fiscale relativa a operazioni economiche reali. Il giudice, prima di affermare la tesi contraria, deve verificare che le [...]

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 7 marzo 2018, n. 10416. Sono i mezzi fraudolenti utilizzati nell’evasione fiscale che determinano la differenza tra una fattispecie penalmente rilevante e una condotta abusiva non più perseguibile.

Sono i mezzi fraudolenti utilizzati nell’evasione fiscale che determinano la differenza tra una fattispecie penalmente rilevante e una condotta abusiva non più perseguibile. Il giudice non può mantenere il sequestro [...]

Corte di Cassazione, sezione III penale, sentenza 31 luglio 2017, n. 38016

La cessione di immobili mascherata da una cessione di quote con un’evasione di imposta superiore alla soglia penalmente rilevante configura il delitto di dichiarazione infedele. L'istituto dell'abuso del diritto di [...]

Corte di Cassazione, sezione III penale, sentenza 23 gennaio 2017, n. 3082

In caso di omessa presentazione della dichiarazione Iva risponde anche l'ex amministratore della società a titolo di concorso di colpa se ha partecipato alla cessione sostanzialmente fittizia delle quote sociali [...]

Corte di Cassazione, sezione III penale, sentenza 18 gennaio 2017, n. 2256

Infedele dichiarazione per il sostituto che indica nella dichiarazione fiscale elementi attivi per un ammontare inferiore a quelli effettivi, non inserendo tra i componenti positivi gli importi della ritenuta d'acconto [...]

Carica Altri Articoli