Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 11 ottobre 2017, n. 23771. Ex articolo 366 c.p.c., comma 1, n. 6 e articolo 369 c.p.c., comma 2, n. 4, il ricorrente che denunci il vizio di motivazione del provvedimento impugnato deve…

19

Nel rigoroso rispetto delle previsioni dell’articolo 366 c.p.c., comma 1, n. 6 e articolo 369 c.p.c., comma 2, n. 4, il ricorrente che denunci il vizio di motivazione del provvedimento impugnato deve indicare il “fatto storico”, il cui esame sia stato omesso, il “dato”, testuale o extratestuale, da cui esso risulti esistente, il “come” e il “quando” tale fatto sia stato oggetto di discussione processuale tra le parti e la sua “decisivita'” (fermo restando che l’omesso esame di elementi istruttori non integra, di per se’, il vizio di omesso esame di un fatto decisivo qualora il fatto storico, rilevante in causa, sia stato comunque preso in considerazione dal giudice, ancorche’ la sentenza non abbia dato conto di tutte le risultanze probatorie).

Ordinanza 11 ottobre 2017, n. 23771
Data udienza 19 luglio 2017

Integrale

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 1 4599/2016 4604/2016

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. CRISTIANO Magda – Presidente

Dott. BISOGNI Giacinto – rel. Consigliere

Dott. MERCOLINO Guido – Consigliere

Dott. TERRUSI Francesco – Consigliere

Dott. FALABELLA Massimo – Consigliere

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA
sul ricorso 4585/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), in proprio e quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), sia quale procuratore e difensore dell’avvocato (OMISSIS), elettivamente domiciliati in ROMA, PIAZZA CAVOUR, presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrenti –
e contro
AVV. (OMISSIS);
– intimato –
sul ricorso 4590/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS) quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), sia quale procuratore e difensore dell’avvocato (OMISSIS), elettivamente domiciliati in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrenti –
e contro
AVV. (OMISSIS);
– intimato –
sul ricorso 4593/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), in proprio e quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), sia quale procuratore e difensore dell’avvocato (OMISSIS), elettivamente domiciliati in ROMA, PIAZZA CAVOUR, presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrenti –
e contro
AVV. (OMISSIS);
– intimato –
sul ricorso 4596-2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), in proprio e quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), rappresentato e difeso da se’ medesimo e domiciliato in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrente –
e contro
AVV. (OMISSIS), AVV. (OMISSIS);
– intimati –
sul ricorso 4599/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), in proprio e quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), rappresentato e difeso da se’ medesimo e domiciliato in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrente –
e contro
AVV. (OMISSIS), AVV. (OMISSIS);
– intimati –
sul ricorso 4604/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), in proprio e quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), rappresentato e difeso da se’ medesimo e domiciliato in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrente –
e contro
AVV. (OMISSIS), AVV. (OMISSIS);
– intimati –
sul ricorso 4606/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), in proprio e quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), rappresentato e difeso da se’ medesimo e domiciliato in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrente –
e contro
AVV. (OMISSIS), AVV. (OMISSIS);
– intimati –
sul ricorso 4607/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), sia quale procuratore e difensore dell’avvocato (OMISSIS), elettivamente domiciliati in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrenti –
e contro
AVV. (OMISSIS);
– intimato –
sul ricorso 4611/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), sia quale procuratore e difensore dell’avvocato (OMISSIS), elettivamente domiciliati in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrenti –
e contro
AVV. (OMISSIS);
– intimati –
sul ricorso 4613/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), in proprio e quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), sia quale procuratore e difensore dell’avvocato (OMISSIS), elettivamente domiciliati in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrenti –
e contro
AVV. (OMISSIS);
– intimato –
sul ricorso 4614/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), in proprio e quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), rappresentato e difeso da se’ medesimo e domiciliato in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrente –
e contro
AVV. (OMISSIS), AVV. (OMISSIS);
– intimati –
sul ricorso 4617/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), in proprio e quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), rappresentato e difeso da se’ medesimo e domiciliato in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrente –
e contro
AVV. (OMISSIS), AVV. (OMISSIS);
– intimati –
sul ricorso 4619/2016 proposto da:
FALLIMENTO (OMISSIS) S.R.L. – C.F. e P.I. (OMISSIS), in persona del Curatore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa unitamente e disgiuntamente dagli avvocati (OMISSIS);
– ricorrente –
contro
AVV. (OMISSIS), in proprio e quale legale rappresentante dell’associazione tra professionisti STUDIO LEGALE ASSOCIATO (OMISSIS), sia quale procuratore e difensore dell’avvocato (OMISSIS), elettivamente domiciliati in ROMA, PIAZZA CAVOUR presso la CANCELLERIA della CORTE DI CASSAZIONE;
– controricorrenti –
e contro
AVV. (OMISSIS);
– intimato –
per il ricorso iscritto al n. 4585/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 311/2016 del TRIBUNALE di PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4590/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 324/2016 del TRIBUNALE DI PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4593/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 318/2016 del TRIBUNALE DI PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4596/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 315/2016 del TRIBUNALE DI PORDEONONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4599/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 314/2016 del TRIBUNALE DI PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4604/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 322/2016 del TRIBUNALE DI PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4606/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 316/2016 del TRIBUNALE DI PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4607/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 321/2016 del TRIBUNALE DI PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4611/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 320/2016 del TRIBUNALE DI PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4613/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 312/2016 del TRIBUNALE DI PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4614/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 317/2016 del TRIBUNALE DI PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4617/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 313/2016 del TRIBUNALE DI PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
per il ricorso iscritto al n. 4619/2016 R.G. di questo Ufficio avverso il decreto n. Cron. 325/2016 del TRIBUNALE DI PORDENONE, depositato il 14/01/2016;
udita la relazione delle cause svolte nella Camera di consiglio non partecipata del 19/07/2017 dal Consigliere Dott. GIACINTO BISOGNI.
RILEVATO IN FATTO
che:

[…segue pagina successiva]