Relatore FICHERA Giuseppe

/Tag: Relatore FICHERA Giuseppe

Nel caso di impresa sottoposta alla procedura di amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi, l’atto di costituzione in mora proveniente dal creditore

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 16 maggio 2018, n. 11966. La massima estrapolata: Nel caso di impresa sottoposta alla procedura di amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi, [...]

E’ denunciabile in cassazione solo l’anomalia motivazionale che si tramuta in violazione di legge costituzionalmente rilevante, in quanto attinente all’esistenza della motivazione in se’, purche’ il vizio risulti dal testo della sentenza impugnata

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 20 aprile 2018, n. 9930. E' denunciabile in cassazione solo l'anomalia motivazionale che si tramuta in violazione di legge costituzionalmente rilevante, in quanto [...]

Il decreto ingiuntivo che sia stato opposto dal debitore poi fallito, quando diviene opponibile alla massa fallimentare

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 20 aprile 2018, n. 9933. Il decreto ingiuntivo che sia stato opposto dal debitore poi fallito, diviene opponibile alla massa fallimentare, a condizione [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 26 febbraio 2018, n. 4509. In assenza di data certa del finanziamento, essa, ai fini dell’opposizione allo stato passivo, può essere desunta dalla scritture contabili del creditore.

In assenza di data certa del finanziamento, essa, ai fini dell'opposizione allo stato passivo, può essere desunta dalla scritture contabili del creditore. Ordinanza 26 febbraio 2018, n. 4509 Data udienza [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 26 febbraio 2018, n. 4510. La revoca dei contributi pubblici da parte dell’amministrazione a causa del fallimento dell’impresa è opponibile alla massa dei creditori

La revoca dei contributi pubblici da parte dell'amministrazione a causa del fallimento dell'impresa è opponibile alla massa dei creditori anche successivamente alla pubblicazione della sentenza di fallimento attesa la natura [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, sentenza 19 febbraio 2018, n. 3949. Nel contratto di leasing, in relazione ai crediti vantati per contratti scaduti, il concedente è tenuto soltanto ad allegare l’inadempimento alle scadenza pattuite

Nel contratto di leasing, in relazione ai crediti vantati per contratti scaduti, il concedente è tenuto soltanto ad allegare l'inadempimento alle scadenza pattuite   Sentenza 19 febbraio 2018, n. 3949 [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 6 febbraio 2018, n. 2810. Lo stato di insolvenza non è escluso dal fatto che l’attivo superi il passivo, ma è sufficiente non avere i fondi per sostenere la procedura di concordato richiesta

Lo stato di insolvenza non è escluso dal fatto che l'attivo superi il passivo, ma è sufficiente non avere i fondi per sostenere la procedura di concordato richiesta.   Ordinanza [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 25 settembre 2017, n. 22280. Nel caso di cessione di una azienda che comprenda anche beni immobili

Nel caso di cessione di una azienda che comprenda anche beni immobili, è necessario tenere conto che, così come in presenza di beni immobili si debbano adottare atto pubblico o [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 15 settembre 2017, n. 21475. Fallimento. Azione revocatoria e rimesse bancarie

Fallimento. Azione revocatoria e rimesse bancarie. Ai sensi dell'articolo 1832 c.c., la mancata contestazione dell'estratto conto e la connessa implicita approvazione delle operazioni in esso annotate riguardano gli accrediti e [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 13 settembre 2017, n. 21212. L’accettazione dell’eredita’ con beneficio d’inventario, non determina, di per se’ sola, il venir meno della responsabilita’ patrimoniale dell’erede per i debiti dell’eredità

Colui che accetta l'eredita' con beneficio d'inventario e' erede, come stabilito dall'articolo 490 c.c., comma 1, con l'unica rilevante differenza, rispetto all'accettazione pura e semplice (articolo 470 c.c., comma 1), [...]

Pubblicato da |2017-10-04T14:10:13+00:004 ottobre 2017|Sentenze - Ordinanze|0 Commenti