Presidente Ciampi Francesco

/Tag: Presidente Ciampi Francesco

Deve ritenersi abnorme – in quanto estranea a sistema processuale – l’ordinanza del Giudice per le indagini preliminari che rigetti la richiesta unicamente per la ritenuta inopportunita’ del procedimento monitorio, senz’altra enunciazione di ragioni sottostanti, cosi’ da disattendere il principio della scelta discrezionale del rito da parte del Pubblico ministero, sostituendo arbitrariamente un proprio criterio di opportunita’ a quello istituzionalmente conferito al solo organo della pubblica accusa

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 27 aprile 2018, n. 18452. Si ha abnormita' strutturale in caso di esercizio da parte dal giudice di un potere non attribuitogli dall'ordinamento [...]

L’omessa valutazione nel decreto di archiviazione del giudice di pace dell’atto di opposizione della persona offesa dà luogo a nullità del decreto rilevabile in Cassazione.

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 27 aprile 2018, n. 18450. L'omessa valutazione nel decreto di archiviazione del giudice di pace dell'atto di opposizione della persona offesa dà luogo [...]

Il legittimo impedimento del difensore si applica anche in riferimento all’udienza camerale.

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 27 aprile 2018, n. 18423. Il legittimo impedimento del difensore si applica anche in riferimento all'udienza camerale. Sentenza 27 aprile 2018, n. 18423 [...]

Il datore di lavoro, quale responsabile della sicurezza, è gravato non solo dell’obbligo di predisporre le misure antinfortunistiche, ma anche di sorvegliare continuamente la loro adozione da parte di eventuali preposti e dei lavoratori

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 27 aprile 2018, n. 18409. Il datore di lavoro, quale responsabile della sicurezza, è gravato non solo dell'obbligo di predisporre le misure antinfortunistiche, [...]

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 9 febbraio 2018, n. 6501. Costituisce furto consumato e non tentato quello che si commette all’atto del superamento della barriera delle casse di un supermercato

Costituisce furto consumato e non tentato quello che si commette all'atto del superamento della barriera delle casse di un supermercato con merce prelevata dai banchi e sottratta al pagamento, non [...]

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 2 gennaio 2018, n. 14. In tema di esercizio dell’azione civile nel processo penale, la parte civile puo’ limitarsi ad allegare genericamente di aver subito un danno dal reato

In tema di esercizio dell'azione civile nel processo penale, la parte civile puo' limitarsi ad allegare genericamente di aver subito un danno dal reato, senza incorrere in alcuna nullita', in [...]

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 2 gennaio 2018, n. 39. La quasi flagranza non sussiste se l’identificazione del ladro è avvenuta grazie alle indicazioni di un testimone

La quasi flagranza non sussiste se l'identificazione del ladro è avvenuta grazie alle indicazioni di un testimone. Sentenza 2 gennaio 2018, n. 39 Data udienza 30 novembre 2017 REPUBBLICA ITALIANA [...]

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 2 gennaio 2018, n. 5. Condannato l’infermiere che non avverte tempestivamente il medico della grave crisi ipotensiva del paziente poi deceduto

Condannato l'infermiere che non avverte tempestivamente il medico della grave crisi ipotensiva del paziente poi deceduto. L'infermiere ha una sua autonoma responsabilità professionale Sentenza 2 gennaio 2018, n. 5 Data [...]

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 22 novembre 2017, n. 53170. In ordine alla misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di un automobilista, indagato in relazione al reato di omicidio stradale aggravato

In ordine alla misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di un automobilista, indagato in relazione al reato di omicidio stradale aggravato Sentenza 22 novembre 2017, n. 53170 Data [...]

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 19 ottobre 2017, n. 48294. La c.d. precedenza di fatto assume rilevanza nei soli casi assolutamente eccezionali

La c.d. precedenza di fatto assume rilevanza nei soli casi assolutamente eccezionali in cui l'attraversamento del crocevia possa essere operato in condizioni di assoluta sicurezza, al punto che tale forma [...]

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 19 ottobre 2017, n. 48330. Se il giudice sostituisce al guidatore ubriaco il carcere con i lavori di pubblica utilità non può sospendergli la patente

Se il giudice sostituisce al guidatore ubriaco il carcere con i lavori di pubblica utilità non può sospendergli la patente. Sentenza 19 ottobre 2017, n. 48330 Data udienza 27 settembre [...]

Carica Altri Articoli