Istanza di ammissione al gratuito patrocinio

/Tag:Istanza di ammissione al gratuito patrocinio

Ai fini dell’ammissione al patrocinio a spese dello Stato, nel reddito complessivo dell’istante, ai sensi dell’art. 76 del d.P.R. 30 maggio 2002, n. 115, non deve essere computato Il reddito del familiare non convivente fiscalmente a carico.

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 18 aprile 2018, n. 17426. Ai fini dell'ammissione al patrocinio a spese dello Stato, nel reddito complessivo dell'istante, ai sensi dell'art. 76 del [...]

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, sentenza 6 dicembre 2017, n. 54840. Ammissione al gratuito patrocinio presentata da parte di un cittadino extra-UE

Qualora in sede di ammissione al gratuito patrocinio venga presentata da parte di un cittadino extra-UE la dichiarazione sostitutiva dei redditi prodotti all’estero, il beneficio non può essere revocato per [...]

Corte di Cassazione, sezione IV, sentenza 26 novembre 2015, n. 47027. In tema di patrocinio a spese dello Stato, è illegittima la declaratoria di inammissibilità dell’istanza di ammissione al patrocinio motivata per essere stata la stessa depositata senza il rispetto delle formalità di legge (nella specie allegata alla denuncia querela presentata alla Procura della Repubblica e non mediante deposito nella cancelleria del magistrato presso il quale pendeva il processo, benché a questi indirizzata), ciò in quanto nessuna sanzione d’inammissibilità è prevista dalla legge, trattandosi di una irregolarità priva di rilievo che comporta l’obbligo della mera trasmissione all’ufficio preposto alla ricezione della istanza

Suprema Corte di Cassazione sezione IV sentenza 26 novembre 2015, n. 47027 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUARTA PENALE Composta dagli Ill.mi [...]