ammissione stato passivo

/Tag: ammissione stato passivo

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 8 marzo 2018, n. 5560. In caso di fallimento del datore di lavoro, la domanda del lavoratore, per il riconoscimento del proprio credito e del relativo grado di prelazione, deve proporsi attraverso l’insinuazione allo stato passivo dinanzi al Tribunale fallimentare anziché al Giudice del lavoro

In caso di fallimento del datore di lavoro, la domanda del lavoratore, per il riconoscimento del proprio credito e del relativo grado di prelazione, deve proporsi attraverso l’insinuazione allo stato [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, sentenza 25 gennaio 2018, n. 1896. Per le prestazioni dell’avvocato funzionali all’accordo di ristrutturazione vale la stessa regola del concordato ai fini del credito

Per le prestazioni dell'avvocato funzionali all'accordo di ristrutturazione vale la stessa regola del concordato ai fini del credito. L'assistenza e la consulenza rientrano in automatico tra i crediti sorti “in [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 16 gennaio 2018, n. 824. Per i crediti maturati l’avvocato non deve produrre ex novo i documenti già allegati alla domanda di ammissione

Per i crediti maturati l'avvocato non deve produrre ex novo i documenti già allegati alla domanda di ammissione. Ordinanza 16 gennaio 2018, n. 824 Data udienza 15 settembre 2017 REPUBBLICA [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 12 gennaio 2018, n. 659. Rimane esclusa dalla ricorribilita’ per cassazione l’erronea valutazione del materiale istruttorio che sia compiuta dal giudice di merito

Rimane esclusa dalla ricorribilita' per cassazione l'erronea valutazione del materiale istruttorio che sia compiuta dal giudice di merito, fuor solo dal caso in cui "si alleghi che quest'ultimo abbia posto [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 15 settembre 2017, n. 21482. Stato passivo e priviligeio vantato dal procuratore antistatario

Non gode del privilegio il credito vantato dal procuratore antistatario, che spetta ai professionisti e a chi presta opera intellettuale nel fallimento della controparte soccombente. Una lettura restrittiva conforme all'interpretazione [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 13 settembre 2017, n. 21213. In tema di leasing in caso di scioglimento del contratto ad opera del curatore fallimentare

In tema di leasing, in caso di scioglimento del contratto ad opera del curatore fallimentare, il concedente, per i crediti scaduti, insinuandosi al passivo in sede di verifica dei crediti, [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 7 settembre 2017, n. 20890. Insinuazione al passivo e Leasing di godimento

L'articolo 72-quater legge fall. trova applicazione solo nel caso in cui il contratto di leasing sia pendente al momento del fallimento dell'utilizzatore mentre ove si sia già anteriormente risolto occorre distinguere a seconda [...]

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 5 settembre 2017, n. 20784. Ammissione al passivo sulla base del solo ruolo anche per i crediti previdenziali

E' possibile richiedere l'ammissione al passivo sulla base del solo ruolo anche per i crediti previdenziali Ordinanza 5 settembre 2017, n. 20784 Data udienza 20 giugno 2017 IN NOME DEL POPOLO [...]

Corte di Cassazione, sezione lavoro, ordinanza 4 settembre 2017, n. 20738. Credito avente a oggetto somme versate in un fondo integrativo pensioni

Il credito avente a oggetto somme versate in un fondo integrativo pensioni (quindi non obbligatorio) non può essere ammesso allo stato passivo come privilegiato. Ordinanza 4 settembre 2017, n. 20738 [...]

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 29 agosto 2017, n. 20512

Rimessa alle sezioni unite la questione in caso di fondo complementare privato e di prestazioni pensionistiche integrative se sia possibile applicare cumulo degli interessi e rivalutazione monetaria sulle prestazioni dovute [...]

Carica Altri Articoli