Omessa presentazione della dichiarazione ai fini delle imposte dirette o IVA
Articolo

Omessa presentazione della dichiarazione ai fini delle imposte dirette o IVA

Corte di Cassazione,  penale, Sentenza|10 dicembre 2020| n. 35158. Del reato di omessa presentazione della dichiarazione ai fini delle imposte dirette o IVA risponde l’amministratore di fatto, quale autore principale, in quanto titolare effettivo della gestione sociale, mentre l’amministratore di diritto, quale mero prestanome, è responsabile a titolo di concorso per omesso impedimento dell’evento (artt. 40,...

In tema di revoca della sospensione condizionale della pena
Articolo

In tema di revoca della sospensione condizionale della pena

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|11 dicembre 2020| n. 35563. In tema di revoca della sospensione condizionale della pena, l’anteriorità del reato successivamente giudicato va determinata con riferimento alla data in cui diviene irrevocabile la sentenza che concede il beneficio e non a quella di commissione del reato al quale essa si riferisce. Sentenza|11 dicembre 2020| n....

La cancellazione della sentenza dal casellario non rientra tra gli effetti penali
Articolo

La cancellazione della sentenza dal casellario non rientra tra gli effetti penali

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|11 dicembre 2020| n. 35548. La cancellazione della sentenza dal casellario non rientra tra gli effetti penali di cui è prevista l’estinzione a seguito di riabilitazione. Sentenza|11 dicembre 2020| n. 35548 Data udienza 28 ottobre 2020 Integrale Tag – parola chiave: ORDINAMENTO GIUDIZIARIO – CASELLARIO GIUDIZIALE REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO...

Il sostituto del difensore di fiducia
Articolo

Il sostituto del difensore di fiducia

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|9 dicembre 2020| n. 34988. Il sostituto del difensore di fiducia, cui l’imputato abbia rilasciato procura speciale per la presentazione dell’istanza di concordato in appello ex art. 599-bis cod. proc. pen. con facoltà di determinare l’entità della pena, può validamente perfezionare l’accordo sulla pena nella misura specificamente indicata dal procuratore speciale, perchè...

La causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto
Articolo

La causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|9 dicembre 2020| n. 35033. La causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto ex art. 131-bis cod. pen., a seguito della sentenza della Corte cost. n. 156 del 2020, può essere riconosciuta nel giudizio di legittimità, senza rinvio del processo alla sede di merito, anche con riferimento all’ipotesi lieve...

L’indagato non titolare del bene oggetto di sequestro preventivo
Articolo

L’indagato non titolare del bene oggetto di sequestro preventivo

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|9 dicembre 2020| n. 35015. L’indagato non titolare del bene oggetto di sequestro preventivo è legittimato a presentare richiesta di riesame del titolo cautelare purché vanti un interesse concreto ed attuale alla proposizione del gravame che, dovendo corrispondere al risultato tipizzato dall’ordinamento per lo specifico schema procedimentale, va individuato in quello alla...

Il termine per proporre la querela per il reato di lesioni colpose
Articolo

Il termine per proporre la querela per il reato di lesioni colpose

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|11 dicembre 2020| n. 35424. Il termine per proporre la querela per il reato di lesioni colpose determinate da colpa medica inizia a decorrere non già dal momento in cui la persona offesa ha avuto consapevolezza della patologia contratta, bensì da quello, eventualmente successivo, in cui la stessa sia venuta a conoscenza...

La scriminante della legittima difesa presunta
Articolo

La scriminante della legittima difesa presunta

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|9 dicembre 2020| n. 34981. La scriminante della legittima difesa presunta, disciplinata dall’art. 52 cod. pen., come modificato dalla legge 26 aprile 2019 n. 36, non consente un’indiscriminata reazione contro colui che si introduca fraudolentemente nella dimora altrui, ma postula che l’intrusione sia avvenuta con violenza o con minaccia dell’uso di armi...

In tema di atti persecutori
Articolo

In tema di atti persecutori

Corte di Cassazione, penale, Sentenza|3 dicembre 2020| n. 34512. In tema di atti persecutori, non integra la condotta di cui all’art. 612-bis cod. pen. la pubblicazione di “post” meramente canzonatori ed irridenti su una pagina “Facebook”, liberamente accessibile a chiunque, mancando il requisito dell’invasività inevitabile connessa all’invio di messaggi “privati” (sms, “whatsApp”) o alle telefonate. (In...

In tema di concorso di persone nel reato
Articolo

In tema di concorso di persone nel reato

Corte di Cassazione,  penale, Sentenza|7 dicembre 2020| n. 34853. In tema di concorso di persone nel reato, il successivo accertamento della partecipazione di un agente ulteriore rispetto ai soggetti per i quali è stata già esercitata l’azione penale, non dà luogo ad un potenziale contrasto tra giudicati, neppure in modo virtuale ed in astratto, tenuto conto...