Nel processo amministrativo la tecnica dell’assorbimento dei motivi
Articolo

Nel processo amministrativo la tecnica dell’assorbimento dei motivi

Consiglio di Stato, Sezione quinta, Sentenza 7 gennaio 2020, n. 73 La massima estrapolata: Nel processo amministrativo la tecnica dell’assorbimento dei motivi deve ritenersi legittima quando è espressione consapevole del controllo esercitato dal giudice sull’esercizio della funzione pubblica e se è rigorosamente limitata ai soli casi disciplinati dalla legge, ovvero quando sussista un rapporto di...

Integrazione in sede giudiziale della motivazione dell’atto amministrativo
Articolo

Integrazione in sede giudiziale della motivazione dell’atto amministrativo

Consiglio di Stato, Sezione sesta, Sentenza 2 gennaio 2020, n. 28 La massima estrapolata: Nel processo amministrativo l’integrazione in sede giudiziale della motivazione dell’atto amministrativo è ammissibile soltanto se effettuata mediante gli atti del procedimento, nella misura in cui i documenti dell’istruttoria offrano elementi sufficienti ed univoci dai quali possano ricostruirsi le concrete ragioni della...

Onere di riproposizione di cui all’art. 101 comma 2 c.p.a.
Articolo

Onere di riproposizione di cui all’art. 101 comma 2 c.p.a.

Consiglio di Stato, Sezione sesta, Sentenza 2 gennaio 2020, n. 23 La massima estrapolata: L’onere di riproposizione di cui all’art. 101 comma 2 c.p.a. non risulta rispettato nemmeno laddove i motivi del ricorso di primo grado siano stati semplicemente richiamati sintetizzandone l’epigrafe. Sentenza 2 gennaio 2020, n. 23 Data udienza 12 dicembre 2019 REPUBBLICA ITALIANA...

Il requisito del pubblico concorso di cui all’art. 97 terzo comma Cost.
Articolo

Il requisito del pubblico concorso di cui all’art. 97 terzo comma Cost.

Consiglio di Stato, Sezione sesta, Sentenza 3 gennaio 2020, n. 47 La massima estrapolata: E’ rispettato il requisito del pubblico concorso di cui all’art. 97 terzo comma Cost., ove l’accesso al pubblico impiego avvenga per mezzo di una procedura aperta, alla quale possa partecipare il maggior numero possibile di cittadini. La stessa deve essere, inoltre,...

In sede di giudizio di ottemperanza
Articolo

In sede di giudizio di ottemperanza

Consiglio di Stato, Sezione terza, Sentenza 2 gennaio 2020, n. 40 La massima estrapolata: In sede di giudizio di ottemperanza non può essere riconosciuto un diritto nuovo ed ulteriore rispetto a quello fatto valere ed affermato con la sentenza da eseguire, anche se sia ad essa conseguente o collegato, non potendo essere neppure proposte domande...

In materia di pratica concordata
Articolo

In materia di pratica concordata

Consiglio di Stato, Sezione sesta, Sentenza 3 gennaio 2020, n. 51 La massima estrapolata: In materia di pratica concordata la mera esistenza di un programma di compliance non sarà considerata di per sé una circostanza attenuante, in assenza della dimostrazione di un effettivo e concreto impegno al rispetto di quanto previsto nello stesso programma (attraverso,...

Il principio dell’equilibrio di bilancio
Articolo

Il principio dell’equilibrio di bilancio

Consiglio di Stato, Sezione terza, Sentenza 2 gennaio 2020, n. 1 La massima estrapolata: Il principio dell’equilibrio di bilancio non può essere invocato in astratto ma deve essere dimostrato concretamente come impeditivo all’erogazione delle prestazioni. Nel negare l’erogazione di servizi a soggetti disabili non è sufficiente dichiarare di aver esaurito i posti o di non...

In materia di ricorso avverso il silenzio serbato dall’amministrazione
Articolo

In materia di ricorso avverso il silenzio serbato dall’amministrazione

Consiglio di Stato, Sezione quinta, Sentenza 2 gennaio 2020, n. 6 La massima estrapolata: In materia di ricorso avverso il silenzio serbato dall’amministrazione (o dal privato concessionario di pubblici servizi) è precluso al giudice amministrativo sindacare la fondatezza o meno delle specifiche richieste di merito del ricorrente, conservando l’amministrazione intimata piena discrezionalità di valutazione e...