La conferenza di servizi
Articolo

La conferenza di servizi

Consiglio di Stato, Sentenza|10 dicembre 2020| n. 7884. La conferenza di servizi, come previsto dagli artt. 14 e seguenti l. n. 241/1990, è modulo procedimentale con finalità di semplificazione, la cui decisione finale prende il posto delle decisioni dei singoli enti partecipanti, ivi incluso quello competente per la tutela paesaggistica, tant’è che il provvedimento finale...

Il c.d. principio di separazione tra offerta tecnica ed offerta economica
Articolo

Il c.d. principio di separazione tra offerta tecnica ed offerta economica

Consiglio di Stato, Sentenza|11 dicembre 2020| n. 7943. Il c.d. principio di separazione tra offerta tecnica ed offerta economica, denominato anche come divieto di commistione, risponde alla finalità di garantire la segretezza dell’offerta economica ed è perciò funzionale ad evitare che l’offerta tecnica contenga elementi che consentano di ricostruire, nel caso concreto, l’entità dell’offerta economica....

Nelle gare di appalto e la valutazione delle offerte
Articolo

Nelle gare di appalto e la valutazione delle offerte

Consiglio di Stato, Sentenza|7 dicembre 2020| n. 7717 Nelle gare di appalto, la valutazione delle offerte nonché l’attribuzione dei punteggi da parte della commissione giudicatrice ricadono nell’ampia discrezionalità tecnica ad essa riservata; per cui, per sconfessare il giudizio della commissione giudicatrice non è sufficiente evidenziarne la mera non condivisibilità, dovendosi piuttosto dimostrare la palese inattendibilità...

La necessità di un intervento urgente di bonifica
Articolo

La necessità di un intervento urgente di bonifica

Consiglio di Stato, Sentenza|7 dicembre 2020| n. 7729. Premesso che la necessità di un intervento urgente di bonifica o messa in sicurezza non è esclusa per il solo fatto che una situazione dannosa o pericolosa per l’ambiente perduri da molto tempo, il Comune, quale Ente locale competente, non può imporre la rimozione dei rifiuti al...

Nell’assetto delle competenze disegnato dal decreto legislativo n. 267/2000
Articolo

Nell’assetto delle competenze disegnato dal decreto legislativo n. 267/2000

Consiglio di Stato, Sentenza|7 dicembre 2020| n. 7734. Nell’assetto delle competenze disegnato dal decreto legislativo n. 267/2000, è riservata al Sindaco l’emanazione delle ordinanze contingibili e urgenti a tutela della pubblica e privata incolumità, che, quindi, non possono essere adottate da altri soggetti appartenenti all’Amministrazione comunale. Sentenza|7 dicembre 2020| n. 7734 Data udienza 7 luglio...

L’illecito ambientale ha natura permanente
Articolo

L’illecito ambientale ha natura permanente

Consiglio di Stato, Sentenza|9 dicembre 2020| n. 7793. L’illecito ambientale ha natura permanente, siccome caratterizzato dall’obbligo perdurante nel tempo di ripristinare lo stato dei luoghi, ciò comporta (in base al principio relativo al reato permanente, secondo cui il termine della prescrizione decorre dal giorno in cui è cessata la permanenza: art. 158, co. 1, c.p.)...

Il regime della clausola sociale richiede un bilanciamento fra più valori
Articolo

Il regime della clausola sociale richiede un bilanciamento fra più valori

Consiglio di Stato, Sentenza 2 novembre 2020, n. 6761. Il regime della clausola sociale richiede un bilanciamento fra più valori, tutti di rango costituzionale, ed anche europeo: da un lato la libertà di iniziativa economica privata, garantita dall’art. 41 Cost, ma anche dall’art. 16 della Carta di Nizza, dall’altro lato, iil diritto al lavoro, la...

Il termine decennale previsto dall’art. 114 comma 1 del c.p.a.
Articolo

Il termine decennale previsto dall’art. 114 comma 1 del c.p.a.

Consiglio di Stato, Sezione adunanza plenaria, Sentenza 4 dicembre 2020, n. 24. Il termine decennale previsto dall’art. 114, comma 1, del c.p.a. in ogni caso può essere interrotto anche con un atto stragiudiziale volto a conseguire quanto spetta in base al giudicato. Sentenza 4 dicembre 2020, n. 24 Data udienza 18 novembre 2020 Tag –...

Nella materia concorsuale il dies a quo del termine processuale di impugnativa
Articolo

Nella materia concorsuale il dies a quo del termine processuale di impugnativa

Consiglio di Stato, Sezione terza, Sentenza 3 dicembre 2020, n. 7661. Nella materia concorsuale, il dies a quo del termine processuale di impugnativa coincide con quello in cui è stato portato a conoscenza degli interessati l’esito della prova non superata, mediante pubblicazione dell’elenco dei candidati “ammessi”. Sentenza 3 dicembre 2020, n. 7661 Data udienza 26...

Il potere di cui all’art. 150 d.lgs. n. 42 del 2004
Articolo

Il potere di cui all’art. 150 d.lgs. n. 42 del 2004

Consiglio di Stato, Sezione quarta, Sentenza 3 dicembre 2020, n. 7656. La massima estrapolata: Il potere di cui all’art. 150 d.lgs. n. 42 del 2004 è attribuito all’Amministrazione al solo fine di scongiurare interventi potenzialmente lesivi dell’ambiente nelle more dell’apposizione di un vincolo e non ha, viceversa, valenza generale. Il potere inibitorio è, in altri...