Corte di Cassazione, sezione III, sentenza 13 maggio 2013 n. 20384. Non é un reato pubblicare su Internet gli annunci di chi si prostituisce

16

chat line

Il testo integrale

 www.studiodisa.it

Corte di Cassazione, sezione III, sentenza 13 maggio 2013 n. 20384[1]

Non é un reato pubblicare su Internet gli annunci di chi si prostituisce, poiché la pubblicazione di inserzioni pubblicitarie sui siti web, al pari di quelle sui tradizionali organi di informazione a mezzo stampa, deve essere considerata come un normale servizio in favore della persona


[1] Testo scaricabile e consultabile dal portale giuridico del Sole24Ore – Guida al Diritto
http://www.diritto24.ilsole24ore.com/guidaAlDiritto/penale/sentenzeDelGiorno/2013/05/non-e-reato-pubblicare-su-internet-gli-annunci-di-chi-si-prostuisce.html

 

Archivio sentenze ordinanze

sentenze-ordinanze/cassazione-penale-2011/

sentenze-ordinanze/cassazione-penale-2012/

sentenze-ordinanze/cassazione-penale-2013/

      

Studio legale D’Isa

@AvvRenatoDIsa

renatodisa.com