Diritto Tributario

//Diritto Tributario

In ipotesi di fatturazione per operazione soggettivamente inesistente risolventesi nella diretta acquisizione della prestazione da soggetto diverso da quello che ha emesso fattura e percepito l’i.v.a. in rivalsa

Corte di Cassazione, sezione sesta tributaria, Ordinanza 28 maggio 2018, n. 13354. La massima estrapolata: In ipotesi di fatturazione per operazione soggettivamente inesistente risolventesi nella diretta acquisizione della prestazione da [...]

Ai fini della determinazione della base imponibile dell’Irap

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Ordinanza 11 giugno 2018, n. 15115. La massima estrapolata: Ai fini della determinazione della base imponibile dell'Irap, secondo la formulazione dell'articolo 5 del Dlgs n. [...]

La dichiarazione modello 770 proveniente dal sostituto di imposta non puo’ essere ritenuta di per se’ sola sufficiente ad integrare la prova della avvenuta consegna al sostituito della certificazione fiscale

Corte di Cassazione, sezioni unite penali, Sentenza 1 giugno 2018, n. 24782. La massima estrapolata: Con riferimento all'articolo 10-bis nella formulazione anteriore alle modifiche apportate dal Decreto Legislativo n. 158 [...]

Se l’avviso di accertamento riguarda solo il profilo della mancata separata indicazione dei costi in dichiarazione senza accenni alla indeducibilità la società contribuente

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Ordinanza 6 giugno 2018, n. 14570. La massima estrapolata: Se l'avviso di accertamento riguarda solo il profilo della mancata separata indicazione dei costi in dichiarazione [...]

Il contribuente, che dichiara ma omette di versare una determinata imposta, può attendere, senza incorrere in alcuna decadenza, di opporsi in sede contenziosa all’iscrizione a ruolo della pretesa tributaria

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Ordinanza 6 giugno 2018, n. 14541. La massima estrapolata: Il contribuente, che dichiara ma omette di versare una determinata imposta, può attendere, senza incorrere in [...]

Per l’esercizio del gioco mediante apparecchi muniti di nulla osta, è obbligato il concessionario per l’assolvimento del Preu (Prelievo unico erariale) relativo alle giocate trasmesse in via telematica.

Corte di Cassazione, sezione tributaria, Sentenza 6 giugno 2018, n. 14563. La massima estrapolata: Per l’esercizio del gioco mediante apparecchi muniti di nulla osta, è obbligato il concessionario per l’assolvimento [...]

Carica Altri Articoli