procedimento disciplinare avvocato

/Tag: procedimento disciplinare avvocato

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 29 dicembre 2017, n. 31227. Le deliberazioni con le quali il Consiglio nazionale forense procede alla determinazione dei principi di deontologia professionale e delle ipotesi di violazione degli stessi costituiscono regolamenti adottati da un’autorita’ non statuale

Le deliberazioni con le quali il Consiglio nazionale forense procede alla determinazione dei principi di deontologia professionale e delle ipotesi di violazione degli stessi costituiscono regolamenti adottati da un'autorita' non [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 3 novembre 2017, n. 26148. Pena accessoria della sospensione dall’esercizio della professione

La pronuncia di una sentenza di condanna in primo grado è in tutti i casi condizione necessaria e sufficiente per l'applicazione delle misure cautelari: per alcuni reati a prescindere dall'entità [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 10 luglio 2017, n. 16993

Contro i provvedimenti del Consiglio distrettuale di disciplina è ammesso ricorso da parte del Consiglio dell'ordine presso cui l'avvocato è iscritto davanti ad apposita sezione disciplinare del Consiglio nazionale forense [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 6 luglio 2017, n. 16694

Il nuovo codice deontologico consente di rapportare la sanzione alle condizioni soggettive dell'incolpato e alle circostanze relative ai fatti. La Cassazione, pertanto, chiede al Cnf di rivedere la “punizione” massima [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 19 aprile 2017, n. 9861

In tema di responsabilità disciplinare degli avvocati, continua ad essere proibita, in base al codice deontologico forense, la divulgazione dei nominativi dei clienti, nonostante il loro consenso, non potendo includersi [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 19 aprile 2017, n. 9860

Il consiglio nazionale forense non può applicare all'avvocato la sospensione dall'esercizio della professione per tre anni, per una condanna per traffico di stupefacenti, se la legge del 1933 applicabile al [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 7 novembre 2016, n. 22516

Le decisioni dei Consigli degli ordini degli avvocati e procuratori debbono essere sottoscritte dal presidente e dal segretario che hanno partecipato alla seduta, la cui data risulta nel corpo della [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 4 novembre 2016, n. 22398

Unici requisiti legittimanti l'iscrizione alla sezione speciale degli avvocati comunitari stabiliti sono quelli specificamente elencati nell'art. 6, comma 2, D.Lgs. n. 96/2001, ovverosia l’iscrizione dell’istante presso la competente organizzazione professionale [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 20 settembre 2016, n. 18394

In materia di sanzioni disciplinari a carico degli avvocati, la L. 31 dicembre 2012, n. 247, articolo 65, comma 5, nel prevedere, con riferimento alla nuova disciplina dell'ordinamento della professione [...]

Carica Altri Articoli