legge 68 del 1999

/Tag: legge 68 del 1999

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 9 settembre 2016, n. 17867

In caso di assunzione a tempo determinato di un lavoratore disabile è richiesta l'indicazione nel contratto di lavoro delle ragioni di carattere tecnico, produttivo, organizzativo che giustificano l'apposizione del termine [...]

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 3 febbraio 2016, n. 2113. Difetti di informativa della comunicazione di avvio della procedura ex art. 4 legge 223 del 1991 possono rilevare solo quando sia allegata e provata la loro effettiva incidenza sul potere di controllo delle organizzazioni sindacali con concreto pregiudizio per i lavoratori; cosi anche il mancato rispetto dei criteri di scelta impone allegazione e prova di una non corretta valutazione di elementi che avrebbero determinato risultati differenti ai fini della graduatoria dei licenziandi. La stessa denuncia di discriminazione di genere impone innanzitutto allegazione e prova di fatti precisi concordanti e connotati da serietà che consentano di far ritenere probabile la discriminazione

Suprema Corte di Cassazione sezione lavoro sentenza 3 febbraio 2016, n. 2113 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE LAVORO Composta dagli Ill.mi Sigg.ri [...]

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 26 febbraio 2015, n. 3931. Il licenziamento per superamento del periodo di comporto è fattispecie diversa dal licenziamento per giustificato motivo oggettivo e pertanto al licenziamento del lavoratore disabile per superamento del periodo di conservazione del posto non è applicabile il comma 4 dell’articolo 10 della legge 68/1999, secondo cui è annullabile il licenziamento del lavoratore occupato obbligatoriamente per riduzione di personale o giustificato motivo oggettivo quando al momento della cessazione del rapporto il numero dei rimanenti lavoratori occupati obbligatoriamente sia inferiore alla quota di riserva

Suprema Corte di Cassazione sezione lavoro sentenza 26 febbraio 2015, n. 3931   REPUBBLICA ITALIANAIN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE LAVORO Composta dagli Ill.mi Sigg.ri [...]