foro del consumatore

/Tag: foro del consumatore

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 25 gennaio 2018, n. 1951. In mancanza di contratto scritto, il foro del consumatore (residenza o domicilio elettivo) è derogabile

In mancanza di contratto scritto, il foro del consumatore (residenza o domicilio elettivo) è derogabile, rimanendo escluso che il comportamento processuale del consumatore, che evidentemente è un posterius rispetto all'introduzione [...]

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, ordinanza 13 settembre 2017, n. 21187. Nei rapporti tra avvocato e cliente quest’ultimo riveste la qualita’ di “consumatore”

Nei rapporti tra avvocato e cliente quest'ultimo riveste la qualita' di "consumatore", ai sensi del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206, articolo 3, comma 1, lettera a), a nulla [...]

Corte di Cassazione, sezione VI civile, ordinanza 9 giugno 2017, n. 14514

Nel procedimento di liquidazione dei compensi di avvocato non trovano applicazione le regole sul foro del consumatore ove la prestazione professionale sia stata resa in un giudizio inerente l'attività imprenditoriale [...]

Corte di Cassazione, sezione VI civile, ordinanza 14 marzo 2017, n. 6634

L'attivita' lavorativa quando si tratta di lavoro subordinato, non e' qualificabile come "attivita' imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale. Solo se il soggetto persona fisica agisce per uno scopo relativo ad [...]

Corte di Cassazione, sezione VI, ordinanza 8 luglio 2015, n. 14288. Nei giochi d’azzardo, ove ammessi, che implicano una posta pecuniaria, i giochi di fortuna, compresi il lotto, le lotterie, le scommesse, i concorsi pronostici e gli altri giochi come definiti dalla normativa vigentenella trova applicazione il d.lgs. n. 206 del 2005 (c.d. Codice del consumo), giacché il d.lgs. 21/2/2014, n. 2 (recante allo stesso modifiche) ha in ogni caso riguardo ai contratti a distanza conclusi dopo il 13 giugno 2014, pertanto va nella specie dichiarata la competenza per territorio del foro del consumatore.

Suprema Corte di Cassazione sezione VI ordinanza 8 luglio 2015, n. 14288 Svolgimento del processo Il sig. R.M. propone istanza di regolamento di competenza ex art. 4 2 c.p.c. avverso [...]