condotta antisindacale

/Tag: condotta antisindacale

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 8 febbraio 2018, n. 3095. Esclusa la condotta antisindacale da parte della Ulss che nega la sala per la riunione se l’assemblea è indetta da un solo componente della Rsu

Esclusa la condotta antisindacale da parte della Ulss che nega la sala per la riunione se l'assemblea è indetta da un solo componente della Rsu Sentenza 8 febbraio 2018, n. [...]

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 4 gennaio 2018, n. 88. Non è antisindacale la modifica dell’orario di lavoro senza consultare la delegazione sindacale se si tratta solo della fase esecutiva di un accordo più ampio già raggiunto

Non è antisindacale la modifica dell'orario di lavoro senza consultare la delegazione sindacale se si tratta solo della fase esecutiva di un accordo più ampio già raggiunto. Sentenza 4 gennaio [...]

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 2 marzo 2017, n. 5321

L'articolo 28 Stat. riconosce la legittimazione ad agire per la repressione della condotta antisindacale non gia' a tutte le associazioni sindacali, ma solo agli "organismi locali delle associazioni sindacali nazionali [...]

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 10 febbraio 2015, n. 2548. Niente comportamento antisindacale da parte dell’azienda che – esaurite le ore previste dalla legge per incontri e assemblee – respinga la richiesta avanzata da una federazione per un’ulteriore riunione. Il monte ore si intende esaurito rispetto alla generalità della categoria di lavori convocati e non nei confronti dei singoli partecipanti o assenti. In presenza, quindi, di tempo retribuito da poter utilizzare in incontri sindacali, la partecipazione non è data dai singoli presenti ma necessariamente dalla categoria convocata

Suprema Corte di Cassazione sezione lavoro sentenza 10 febbraio 2015, n. 2548 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE LAVORO Composta dagli Ill.mi Sigg.ri [...]