Corte di Cassazione, sezione V, sentenza 19 aprile 2013 n. 18203. La ricevuta del fax prova l’avvenuta comunicazione dell’istanza di riesame

0

fax

Il testo integrale

www.studiodisa.it

Corte di Cassazione, sezione V, sentenza 19 aprile 2013 n. 18203[1]

Le parti private ed i difensori possono presentare l’atto di impugnazione avverso ordinanze che dispongono misure cautelari anche mediante il deposito dell’atto nella cancelleria del tribunale del luogo in cui si trovano, se tale luogo è diverso da quello cui fu emesso il provvedimento, ai sensi dell’art. 582, comma 2, Cpp


[1] Testo scaricabile e consultabile dal portale giuridico del Sole24Ore – Guida al Diritto
http://www.diritto24.ilsole24ore.com/guidaAlDiritto/penale/sentenzeDelGiorno/2013/04/la-ricevuta-del-fax-prova-lavvenuta-comunicazione-dellistanza-di-riesame.html

Archivio sentenze ordinanze

sentenze-ordinanze/cassazione-penale-2011/

sentenze-ordinanze/cassazione-penale-2012/

sentenze-ordinanze/cassazione-penale-2013/

      

Studio legale D’Isa

@AvvRenatoDIsa

 renatodisa.com