Consiglio di Stato

//Consiglio di Stato

Nel caso in cui la sentenza penale di condanna del pubblico dipendente consegue alla richiesta delle parti, non è applicabile il termine di 90 giorni posto dell’art. 9, comma 2, L. 7 febbraio 1990, n. 19 per la conclusione del procedimento, ma la disciplina generale prevista dal T.U. 10 gennaio 1957, n. 3

Consiglio di Stato, sezione quarta, Sentenza 7 giugno 2018, n. 3424. La massima estrapolata: Nel caso in cui la sentenza penale di condanna del pubblico dipendente consegue alla richiesta delle [...]

La condanna del proprietario del suolo agli adempimenti previsti dall’art. 192, D.Lgs. n. 152 del 2006 necessità di un serio accertamento della sua responsabilita’ da effettuarsi in contraddittorio

Consiglio di Stato, sezione quarta, Sentenza 7 giugno 2018, n. 3430. La massima estrapolata: La condanna del proprietario del suolo agli adempimenti previsti dall'art. 192, D.Lgs. n. 152 del 2006 [...]

L’autorizzazione paesaggistica, in relazione ai tre diversi livelli di progettazione, preliminare, definitivo ed esecutivo, è richiesta certamente anche in relazione al progetto definitivo

Consiglio di Stato, sezione quarta, Sentenza 7 giugno 2018, n. 3431. La massima estrapolata: L'autorizzazione paesaggistica, in relazione ai tre diversi livelli di progettazione, preliminare, definitivo ed esecutivo, è richiesta [...]

Il C.S.M., nel conferimento degli incarichi direttivi e semidirettivi, gode di una discrezionalita’ che e’ sindacabile, in sede di legittimita’ solo se inficiata per irragionevolezza, omissione o travisamento dei fatti od arbitrarieta’

Consiglio di Stato, sezione quinta, Sentenza 5 giugno 2018, n. 3383. La massima estrapolata: Il C.S.M., nel conferimento degli incarichi direttivi e semidirettivi, gode di una discrezionalita' che e' sindacabile, [...]

La comunicazione di avvio del procedimento, non può ridursi a mero rituale formalistico

Consiglio di Stato, sezione quinta, Sentenza 5 giugno 2018, n. 3399. La massima estrapolata: La comunicazione di avvio del procedimento, non può ridursi a mero rituale formalistico, con la conseguenza, [...]

Su tutte le amministrazioni pubbliche, in generale, grava l’obbligo di attivare procedure competitive ogni qualvolta si debbano assegnare beni pubblici suscettibili di sfruttamento economico.

Consiglio di Stato, sezione sesta, Sentenza 6 giugno 2018, n. 3412. La massima estrapolata: Su tutte le amministrazioni pubbliche, in generale, grava l'obbligo di attivare procedure competitive ogni qualvolta si [...]

Carica Altri Articoli