TIA

/Tag:TIA

Corte di Cassazione, sezioni unite, sentenza 15 marzo 2016, n. 5078. La cd. TIA (Tariffa di igiene ambientale) non è assoggettabile a IVA. La tariffa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, istituita dal D.Lgs. n. 22/1997 (art. 49) non è assoggettabile ad IVA in ragione della sua natura di tributo; l’IVA mira a colpire una qualche capacità contributiva che si manifesta quando si acquisiscono beni o servizi versando un corrispettivo, in linea con la previsione di cui all’art. 3 del D.P.R. n. 633/1972, non quando si paga un’imposta, anche se destinata a finanziare un servizio da cui trae beneficio il medesimo contribuente

 SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE SEZIONI UNITE sentenza 15 marzo 2016, n. 5078   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. RORDORF Renato - Primo Presidente f.f. - Dott. AMOROSO Giovanni - [...]