Avvocato Renato D’Isa – Ad Poenitendum Properat Cito Qui Iudicat2018-05-09T13:01:56+00:00

Ultimi articoli pubblicati

Ai fini del riconoscimento in favore del coniuge nei cui confronti è stato dichiarato lo scioglimento degli effetti civili del matrimonio, la titolarità dell’assegno

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, Sentenza 24 settembre 2018, n. 22434. La massima estrapolata: Ai fini del riconoscimento in favore del coniuge nei cui confronti è stato dichiarato lo [...]

Il deposito in cancelleria, nel termine di venti giorni dall’ultima notifica, di copia analogica del ricorso per cassazione predisposto in originale telematico e notificato a mezzo Pec

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, Sentenza 24 settembre 2018, n. 22438. La massima estrapolata: Il deposito in cancelleria, nel termine di venti giorni dall'ultima notifica, di copia analogica del [...]

Le domande aventi ad oggetto diversi e distinti diritti di credito, benche’ relativi ad un medesimo rapporto di durata tra le parti, possono essere proposte in separati processi

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 24 settembre 2018, n. 22449. La massima estrapolata: Le domande aventi ad oggetto diversi e distinti diritti di credito, benche' relativi ad un [...]

Ai fini della valutazione dell’eventuale natura usuraria di un contratto di mutuo, devono essere conteggiate anche le spese di assicurazione sostenute dal debitore per ottenere il credito

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 24 settembre 2018, n. 22458. La massima estrapolata: Ai fini della valutazione dell'eventuale natura usuraria di un contratto di mutuo, devono essere conteggiate [...]

L’inserimento nel contratto d’opera di una clausola di copertura finanziaria non consente di derogare alle procedure di spesa

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, Ordinanza 24 settembre 2018, n. 22481. La massima estrapolata: L'inserimento nel contratto d'opera di una clausola di copertura finanziaria non consente di derogare alle [...]

Qualora l’amministrazione espropriante, avvalendosi dello schema di cui alla L. n. 865 del 1971, articoli 35 e 60, affidi ad altro soggetto, anche mediante una concessione, la realizzazione di un’opera pubblica

Corte di Cassazione, sezione prima civile, Ordinanza 24 settembre 2018, n. 22483. La massima estrapolata: Qualora l'amministrazione espropriante, avvalendosi dello schema di cui alla L. n. 865 del 1971, articoli [...]

Il candidato, che impugna i risultati di una procedura concorsuale, ha l’onere di dimostrare il suo interesse, attuale e concreto

Consiglio di Stato, sezione quarta, Sentenza 3 ottobre 2018, n. 5681. La massima estrapolata: Il candidato, che impugna i risultati di una procedura concorsuale, ha l'onere di dimostrare il suo [...]

Una sola infrazione alle norme del codice della strada non può costituire, di per sé e indipendentemente da ogni valutazione circa l’idoneità e la capacità di guida del conducente

Consiglio di Stato, sezione quarta, Sentenza 3 ottobre 2018, n. 5682. La massima estrapolata: Una sola infrazione alle norme del codice della strada non può costituire, di per sé e [...]

E’ legittimo il provvedimento di perdita del grado del finanziere in servizio permanente risultato positivo agli accertamenti diagnostici

Consiglio di Stato, sezione quarta, Sentenza 3 ottobre 2018, n. 5684. La massima estrapolata: E' legittimo il provvedimento di perdita del grado del finanziere in servizio permanente risultato positivo agli [...]

Carica altri articoli

In tema di guida in stato di ebbrezza, il giudice che dichiari l’estinzione del reato per l’esito positivo della prova non puo’ applicare la sanzione accessoria della sospensione della patente di guida

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, Sentenza 24 settembre 2018, n. 40932. La massima estrapolata: In tema di guida in stato di ebbrezza, il giudice che dichiari l'estinzione del reato [...]

Il giudice di merito che debba rivalutare un fatto concernente l’ipotesi lieve di cui al Decreto del Presidente della Repubblica n. 309 del 1990, articolo 73, comma 5, dopo lo ius superveniens piu’ favorevole

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, Sentenza 24 settembre 2018, n. 40942. La massima estrapolata: Il giudice di merito che debba rivalutare un fatto concernente l'ipotesi lieve di cui al [...]

La delega rilasciata a soggetto privo di una particolare competenza in materia antinfortunistica non e’ sufficiente a sollevare il datore di lavoro dai propri obblighi in materia

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, Sentenza 24 settembre 2018, n. 40949. La massima estrapolata: La delega rilasciata a soggetto privo di una particolare competenza in materia antinfortunistica e non [...]

La sola circostanza che il pedone, in fase di attraversamento della carreggiata, si fermi momentaneamente al centro della strada non autorizza il conducente di veicolo a ritenere senz’altro libera la strada stessa

Corte di Cassazione, sezione quarta penale, Sentenza 24 settembre 2018, n. 40943. La massima estrapolata: In tema di circolazione stradale, invero, il conducente di un veicolo e' tenuto ad osservare, [...]

In tema di prova testimoniale, il divieto di apprezzamenti personali non opera qualora il testimone sia persona particolarmente qualificata

Corte di Cassazione, sezione seconda penale, Sentenza 24 settembre 2018, n. 40998. La massima estrapolata: In tema di prova testimoniale, il divieto di apprezzamenti personali non opera qualora il testimone [...]

Carica altri articoli