Per la configurabilita’ del possesso “ad usucapionem”

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 1 ottobre 2018, n. 23753. La massima estrapolata: Per la configurabilita' del possesso "ad usucapionem", e' necessaria la sussistenza di un comportamento continuo, [...]

L’espressione di aver posseduto per oltre vent’anni è talmente generica che lascia indeterminati i termini essenziali della fattispecie dell’usucapione

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, Ordinanza 7 settembre 2018, n. 21873. La massima estrapolata: L'espressione di aver posseduto per oltre vent'anni è talmente generica che lascia indeterminati i termini [...]

Il regime di comunione legale implica la presenza in causa di tutti i comproprietari in danno dei quali la domanda di usucapione è diretta.

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Sentenza 28 giugno 2018, n. 17106. La massima estrapolata: E' pacifica la rilevabilita' di ufficio in ogni stato e grado di ipotesi di litisconsorzio [...]

Il mutamento della detenzione in possesso puo’ derivare da un negozio posto in essere dal detentore, sia con un terzo sia con lo stesso possessore mediato, purche’ dall’atto posto in essere con costui derivi il trasferimento del diritto corrispondente ovvero la investitura da parte dello stesso possessore mediato a mezzo della c.d. traditio brevi manu

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, sentenza 1 marzo 2018, n. 4863. Il mutamento della detenzione in possesso puo' derivare da un negozio posto in essere dal detentore, sia con [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, ordinanza 28 febbraio 2018, n. 4685. Nel giudizio promosso per conseguire la rimozione di una costruzione, illegittimamente realizzata in un’unita’ immobiliare in danno delle parti comuni di un edificio condominiale, sono litisconsorti necessari tutti i comproprietari dell’immobile in cui l’opera medesima si trova

Nel giudizio promosso per conseguire la rimozione di una costruzione, illegittimamente realizzata in un'unita' immobiliare in danno delle parti comuni di un edificio condominiale, sono litisconsorti necessari tutti i comproprietari [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, sentenza 14 febbraio 2018, n. 3581. Non può scattare l’usucapione del cortile se c’è una situazione di compossesso

Non può scattare l'usucapione del cortile se c'è una situazione di compossesso Sentenza 14 febbraio 2018, n. 3581 Data udienza 22 novembre 2017 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, sentenza 17 ottobre 2017, n. 24479. Ove ci si trovi di fronte a comodato di alloggio ad uso abitativo, il comodato stesso costituisce una detenzione, e non quindi un possesso ad usucapionem

Ove ci si trovi di fronte a comodato di alloggio ad uso abitativo, il comodato stesso costituisce una detenzione, e non quindi un possesso ad usucapionem, in favore tanto del [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, ordinanza 26 settembre 2017, n. 22369. Pronuncia in ordine all’acquisto della proprieta’ di un bene immobile per usucapione ed imposta di registro afferente al trasferimento immobiliare

la parte, in favore del quale e' stato pronunciato l'acquisto della proprieta' di un bene immobile per usucapione, che abbia provveduto a pagare l'imposta di registro afferente al trasferimento immobiliare, [...]

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, ordinanza 31 agosto 2017, n. 20611. Atti interruttivi del possesso nei confronti del possessore usucapente

Non e' consentito attribuire efficacia interruttiva del possesso se non ad atti che comportino, per il possessore, la perdita materiale del potere di fatto sulla cosa, oppure ad atti giudiziali [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, ordinanza 28 agosto 2017, n. 20442

L'appartenenza di un bene al patrimonio indisponibile dello Stato, dei Comuni o delle Provincie, a meno che non si tratti di beni riservati, per loro natura, a tale patrimonio, dipende, [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, sentenza 30 agosto 2017, n. 20539

Nella promessa di vendita, quando viene convenuta la consegna del bene prima della stipula del contratto definitivo, non si realizza un'anticipazione degli effetti traslativi, fondandosi la disponibilita' conseguita dal promissario [...]

Carica Altri Articoli