In tema di condominio negli edifici, ove l’uso della cosa comune da parte di uno dei condomini avvenga in modo da impedire quello, anche solo potenziale, degli altri partecipanti

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, Ordinanza 4 luglio 2018, n. 17460. La massima estrapolata: In tema di condominio negli edifici, ove l'uso della cosa comune da parte di uno [...]

Il condominio non risponde della caduta della condomina sulla ghiaia della strada privata.

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, Ordinanza 4 luglio 2018, n. 17425. La massima estrapolata: Il condominio non risponde della caduta della condomina sulla ghiaia della strada privata. Le parti [...]

L’azione, con la quale il condominio di un edificio chiede la rimozione di opere che un condominio abbia effettuato sulla cosa comune, oppure nella propria unità immobiliare, con danno alle parti comuni, ha natura reale

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, Ordinanza 6 giugno 2018, n. 14622. La massima estrapolata: L'azione, con la quale il condominio di un edificio chiede la rimozione di opere che [...]

L’assemblea dei condomini, ancorche’ sia redatto un unico processo verbale per l’intera adunanza, pone in essere tante deliberazioni ontologicamente distinte ed autonome fra loro, quante siano le diverse questioni e materie in discussione indicate nell’ordine del giorno

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, Ordinanza 25 giugno 2018, n. 16675. La massima estrapolata: L'assemblea dei condomini, ancorche' sia redatto un unico processo verbale per l'intera adunanza, pone in [...]

In materia condominiale, il solaio esistente, che separa il piano sottostante da quello sovrastante di un edificio appartenente a proprietari diversi, deve ritenersi, salvo prova contraria, di proprieta’ comune dei due piani perche’ ha la funzione di sostegno del piano superiore e di copertura del piano inferiore

Corte di Cassazione, sezione seconda civile, Ordinanza 11 giugno 2018, n. 15048. La massima estrapolata: In materia condominiale, e' pacifico che il solaio esistente, che separa il piano sottostante da [...]

L’obbligo del singolo condomino di contribuire in misura proporzionale al valore della sua unità immobiliare alle spese necessarie per la manutenzione e riparazione delle parti comuni dell’edificio trova la sua fonte nella comproprietà delle parti comuni dell’edificio.

Corte di Cassazione, sezione sesta civile, Ordinanza 28 maggio 2018, n. 13293. La massima estrapolata: L'obbligo del singolo condomino di contribuire in misura proporzionale al valore della sua unità immobiliare [...]

Carica Altri Articoli