Corte di Cassazione, sezione prima civile, ordinanza 27 ottobre 2017, n. 25632. Il momento perfezionativo del negozio di mutuo, contratto reale ad efficacia obbligatoria, coincide, di regola, con la cd. “traditio”

Il momento perfezionativo del negozio di mutuo, contratto reale ad efficacia obbligatoria, coincide, di regola, con la cd. "traditio" - con la consegna, cioe', del denaro, o di altra cosa [...]

Corte di Cassazione, sezioni unite civili, sentenza 19 ottobre 2017, n. 24675. Quando il tasso degli interessi concordato tra mutuante e mutuatario superi, nel corso dello svolgimento del rapporto, la soglia dell’usura come determinata in base alle disposizioni della L. n. 108 del 1996

Allorche' il tasso degli interessi concordato tra mutuante e mutuatario superi, nel corso dello svolgimento del rapporto, la soglia dell'usura come determinata in base alle disposizioni della L. n. 108 [...]

Corte di Cassazione, sezione prima civile, sentenza 15 settembre 2017, n. 21461

La riduzione dei tassi di interesse per i mutui antecedenti alla normativa sull’usura, l. n. 108/1996, ha lo scopo non di tutelare il contraente debole ma di riequilibrare gli effetti [...]

Corte di Cassazione, sezione III civile, ordinanza 4 agosto 2017, n. 19520

La reticenza dell’assicurato è causa di annullamento negoziale quando si verifichino cumulativamente tre condizioni: a) che la dichiarazione sia inessata o reticente; b) che la dichiaraizone sia stata resa con [...]

Corte di Cassazione, sezione I civile, sentenza 12 aprile 2017, n. 9405

Le norme che prevedono la nullità dei contratti con interessi che raggiungono la soglia dell'usura pur non essendo retroattive, comportano l'inefficacia delle clausole dei contratti conclusi prima della loro entrata [...]

Corte di Cassazione, sezione I civile, sentenza 5 aprile 2017, n. 8806

In relazione alla ricomprensione di una spesa di assicurazione nell'ambito delle voci economiche rilevanti per il riscontro dell'eventuale usurarieta' di un contratto di credito, e' necessario e sufficiente che la [...]

Corte di Cassazione, sezione VI civile, ordinanza 19 gennaio 2017, n. 1367

Il frazionamento del mutuo fondiario, in quanto atto unilaterale di rinuncia all'indivisibilita' dell'ipoteca, avente carattere dichiarativo, non puo' costituire fonte di nuove obbligazioni per il terzo acquirente che non vi [...]

Corte di Cassazione, sezione II civile, sentenza 7 novembre 2016, n. 22576

Il convivente non può ottenere al termine della relazione sentimentale la restituzione delle somme prestate all'ex se non prova l'esistenza di un mutuo con obbligo di restituzione Suprema Corte di [...]

Corte di Cassazione, sezione I civile, sentenza 22 giugno 2016, n. 12965

La clausola contenuta nei contratti di apertura di credito in conto corrente, che preveda l'applicazione di un determinato tasso sugli interessi dovuti dal cliente e con fluttuazione tendenzialmente aperta, da [...]

Corte di Cassazione, sezione I, sentenza 15 febbraio 2016, n. 2900. In materia di intermediazione finanziaria è nullo il contratto di mutuo di lunga durata finalizzato all’acquisto di prodotti finanziari della società erogante con contestuale mandato conferito a quest’ultima per l’acquisto di prodotti anche in situazione di potenziale conflitto di interessi

Suprema Corte di Cassazione sezione I sentenza 15 febbraio 2016, n. 2900 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE PRIMA CIVILE Composta dagli Ill.mi [...]

Carica Altri Articoli