Codice della strada

/Codice della strada

Corte di Cassazione, sezione VI civile, sentenza 11 maggio 2017, n. 11702

Il solo fatto che un conducente goda del diritto di precedenza non lo esenta dall’obbligo consistente nell’usare la dovuta attenzione nell’attraversamento di un incrocio anche in relazione a pericoli derivanti [...]

Corte di Cassazione, sezione VI penale, sentenza 31 marzo 2017, n. 16480

La configurazione del reato di guida in stato di ebbrezza può essere desunto anche dalla vigenza del sopravvenuto regime sanzionatorio da elementi sintomatici Suprema Corte di Cassazione sezione VI penale [...]

Corte di Cassazione, sezione VI civile, ordinanza 15 marzo 2017, n. 6647

I vizi formali del provvedimento sanzionatorio non possono considerarsi rilevanti di per se stessi, ma solo in quanto illegittimamente impediscano la difesa inerente alla contestazione, e poiché la funzione del [...]

Corte di Cassazione, sezione VI civile, ordinanza 16 febbraio 2017, n. 4176

Rimesso alle sezioni unite la richiesta di un intervento chiarificatore volto a definire in particolare: a) la natura giuridica della competenza relativa alle controversie aventi ad oggetto sanzioni amministrative per violazioni del [...]

Corte di Cassazione, sezione VI civile, ordinanza 10 febbraio 2017, n. 3621

In materia di sanzioni amministrative per violazione del codice della strada va applicata la maggiorazione del 10% semestrale così come previsto dall'articolo 27 della legge 689/1981 per il ritardo nel [...]

Corte di Cassazione, sezione IV penale, sentenza 13 febbraio 2017, n. 6636

La rilevazione del tasso alcolemico con etilometro è valida anche quando l’apparecchio segnala «volume insufficiente», ovvero che il guidatore non ha soffiato nel boccaglio abbastanza aria per consentire una misurazione [...]

Carica Altri Articoli