Corte di Cassazione, sezione prima civile, sentenza 18 gennaio 2018, n. 1178. Riconoscimento della sentenza ecclesiastica di annullamento del matrimonio

4

Riconoscimento della sentenza ecclesiastica di annullamento del matrimonio anche se la convivenza è durata più di tre anni (dieci) se non si è mai instaurata una consuetudine coniugale.

Sentenza 18 gennaio 2018, n. 1178
Data udienza 14 luglio 2017

DELIBAZIONE

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE PRIMA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. DI PALMA Salvatore – Presidente

Dott. GENOVESE Francesco Antonio – Consigliere

Dott. ACIERNO Maria – rel. Consigliere

Dott. NAZZICONE Loredana – Consigliere

Dott. FALABELLA Massimo – Consigliere

ha pronunciato la seguente:

SENTENZA

sul ricorso 27254/2015 proposto da:

(OMISSIS), elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa dall’avvocato Ciancaglini Sonia, giusta procura in calce al ricorso;

– ricorrente –

contro

(OMISSIS), domiciliato in Roma, Piazza Cavour, presso la Cancelleria Civile della Corte di Cassazione, rappresentato e difeso dall’avvocato (OMISSIS), giusta procura in calce al controricorso;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 931/2015 della CORTE D’APPELLO di L’AQUILA, depositata il 22/07/2015;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del 14/07/2017 dal cons. ACIERNO MARIA;

udito il P.M., in persona del Sostituto Procuratore Generale ZENO IMMACOLATA che ha concluso per l’accoglimento del ricorso;

udito, per il controricorrente, l’Avvocato (OMISSIS) che ha chiesto il rigetto del ricorso.

FATTI DI CAUSA E RAGIONI DELLA DECISIONE

La Corte d’Appello di L’Aquila ha dichiarato efficace la sentenza pronunciata il 15 novembre 2012 dal Tribunale Ecclesiastico Regionale Abruzzese di Chieti, ratificato dal Tribunale ecclesiastico di Benevento e resa esecutiva dal Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, con la quale e’ stata dichiarata la nullita’ del matrimonio celebrato con rito concordatario tra (OMISSIS) e (OMISSIS).

segue pagina successiva in calce all’articolo
[…]