Corte di Cassazione, sezione prima penale, sentenza 19 ottobre 2017, n. 48249. Lo spostamento di competenza dal Giudice di Pace a favore del Tribunale per il reato di lesioni personali stradali gravi o gravissime

8

Lo spostamento di competenza dal Giudice di Pace a favore del Tribunale per il reato di lesioni personali stradali gravi o gravissime opera esclusivamente nelle ipotesi in cui il diverso e più rigoroso regime di cui all’art. 590 bis c.p. è ratione temporis concretamente applicabile

Sentenza 19 ottobre 2017, n. 48249
Data udienza 20 giugno 2017

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE PRIMA PENALE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. CARCANO Domenico – Presidente

Dott. BONITO Francesco M. S. – Consigliere

Dott. SIANI Vincenzo – rel. Consigliere

Dott. APRILE Stefano – Consigliere

Dott. CENTONZE Alessandro – Consigliere

ha pronunciato la seguente:

SENTENZA
sul conflitto di competenza sollevato da:
GIUDICE DI PACE DI ALESSANDRIA;
nei confronti di:
TRIBUNALE DI ALESSANDRIA;
con l’ordinanza del 04/01/2017 del GIUDICE DI PACE di ALESSANDRIA;
sentita la relazione svolta dal Consigliere Dr. VINCENZO SIANI;
lette/sentite le conclusioni del PG Dr. POMPEO VIOLA ALFREDO;
Il P.G chiede dichiararsi la competenza del Tribunale di ALESSANDRIA.
RITENUTO IN FATTO
1. il Tribunale di Alessandria, in composizione monocratica, nel processo a carico di (OMISSIS) – imputata del reato di cui all’articolo 590 c.p., comma 1, in relazione all’articolo 583 c.p., comma 1, n. 1, per avere cagionato a (OMISSIS) lesioni personali causative di una malattia giudicata guaribile in un periodo superiore a giorni quaranta, in violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale, in (OMISSIS) – emetteva la sentenza del 17 novembre 2016 con cui dichiarava la propria incompetenza per materia per essere competente in ordine al suddetto reato il Giudice di pace di Alessandria, con conseguente disposizione di trasmissione degli atti.
Il Tribunale di Alessandria, a ragione della declaratoria di incompetenza, ha, in particolare, sostenuto la natura essenzialmente sostanziale della complessiva modificazione ordinamentale che ha innovato in tema di (omicidio colposo e di) lesioni personali colpose gravi e gravissime determinate da violazioni della disciplina relativa alla circolazione stradale, rispetto al cui mutato regime il mutamento della competenza va qualificato come conseguenza, senza che l’inserzione della fattispecie di cui all’articolo 590-bis c.p. fra quelle per le quali l’articolo 550 c.p.p. stabilisce il rito a citazione diretta possa rivestire altro significato che quello di fissare, appunto, il rito da seguire (in mancanza di che’ si sarebbero avuti la richiesta di rinvio a giudizio ed il decreto susseguente).
2. Il Giudice di pace di Alessandria, ricevuti gli atti dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria, con contestuale sollecitazione a sollevare il conflitto di competenza, ha reso l’ordinanza del 4 – 11 gennaio 2017 con cui ha sollevato conflitto negativo di competenza, ritenendo che a procedere debba essere invece il Tribunale di Alessandria.

[…segue pagina successiva]