Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 2 dicembre 2013 n. 48153. Legittimo il sequestro preventivo finalizzato alla confisca sulla base di una netta sproporzione tra patrimonio e redditi.

/, Corte di Cassazione, Diritto Penale e Procedura Penale, Sentenze - Ordinanze/Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 2 dicembre 2013 n. 48153. Legittimo il sequestro preventivo finalizzato alla confisca sulla base di una netta sproporzione tra patrimonio e redditi.

Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 2 dicembre 2013 n. 48153. Legittimo il sequestro preventivo finalizzato alla confisca sulla base di una netta sproporzione tra patrimonio e redditi.

Il testo integrale[1]

Se è pur vero che il giudizio di  sproporzione tra i redditi ed il valore dei beni deve aver riferimento, quanto a questi ultimi, a quelli sottoposti alla misura, è indubbio però che la sproporzione dei primi rispetto al patrimonio complessivo rileva quale concorrente elemento indiziario allorché nel periodo di acquisto del bene vincolato la parte non riesce a fornire giustificazione sicura della liceità del valore speso per l’acquisto del singolo bene

Lascia un commento