Cassazione penale 2013

Corte di Cassazione, sezione V, sentenza 19 aprile 2013 n. 18203. La ricevuta del fax prova l’avvenuta comunicazione dell’istanza di riesame

fax

Il testo integrale

www.studiodisa.it

Corte di Cassazione, sezione V, sentenza 19 aprile 2013 n. 18203[1]

Le parti private ed i difensori possono presentare l’atto di impugnazione avverso ordinanze che dispongono misure cautelari anche mediante il deposito dell’atto nella cancelleria del tribunale del luogo in cui si trovano, se tale luogo è diverso da quello cui fu emesso il provvedimento, ai sensi dell’art. 582, comma 2, Cpp

Annunci

Lascia un commento o richiedi un consiglio