Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 1 febbraio 2013, n. 2481. L’avvocato che si limita a notificare e iscrivere a ruolo un ricorso non può chiedere gli onorari per “studio della controversia” e “ricerca di documenti”

/, Responsabilità e deontologia professionale, Sentenze - Ordinanze/Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 1 febbraio 2013, n. 2481. L’avvocato che si limita a notificare e iscrivere a ruolo un ricorso non può chiedere gli onorari per “studio della controversia” e “ricerca di documenti”

Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 1 febbraio 2013, n. 2481. L’avvocato che si limita a notificare e iscrivere a ruolo un ricorso non può chiedere gli onorari per “studio della controversia” e “ricerca di documenti”

www.studiodisa.it

Il testo integrale

www.studiodisa.it

Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 1 febbraio 2013 n. 2481[1]

La ricerca documenti non va confusa con l’attività meramente materiale con la quale i documenti sono messi a disposizione del professionista; tale attività tuttavia si inserisce tra l’attività di studio della controversia e quella relativa alla consultazione con il cliente ed è normalmente seguita dalla preparazione e redazione dell’atto introduttivo del ricorso al Tar, che nella fattispecie era stato redatto dall’altro difensore.

 

Lascia un commento