Corte di Cassazione, sezione VI, sentenza 3 gennaio 2013, n. 118. Una fotocopia contraffatta può non essere idonea a turbare l’asta

/, Diritto Penale e Procedura Penale, Sentenze - Ordinanze/Corte di Cassazione, sezione VI, sentenza 3 gennaio 2013, n. 118. Una fotocopia contraffatta può non essere idonea a turbare l’asta

Corte di Cassazione, sezione VI, sentenza 3 gennaio 2013, n. 118. Una fotocopia contraffatta può non essere idonea a turbare l’asta

diritto_civile

Il testo integrale

 www.studiodisa.it

Corte di Cassazione, sezione VI, sentenza 3 gennaio 2013 n. 118[1]

Per la S.C. la documentazione presentata era inficiata, a prescindere dalla falsità materiale della fotocopia, da un palese profilo di irregolarità, inerente alla presentazione di un documento in fotocopia anziché in originale. Anche se la fotocopia non fosse stata falsificata avrebbe comunque portato ad un esito negativo, per cui la condotta messa in piedi era inidonea ad arrecare una effettiva ed apprezzabile turbativa alla gara. Essa infatti non poteva dar luogo all’ulteriore corso della procedura amministrativa ed integrare così gli estremi della turbativa alla gara, in cui si sostanzia l’articolo 353 del Cp

Lascia un commento