Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 2 gennaio 2013 n. 6. Illecito il licenziamento per giustificato motivo oggettivo se il dipendente si rifiuta di trasferirsi presso altra società del gruppo

/, Diritto del Lavoro e della Previdenza sociale, Sentenze - Ordinanze/Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 2 gennaio 2013 n. 6. Illecito il licenziamento per giustificato motivo oggettivo se il dipendente si rifiuta di trasferirsi presso altra società del gruppo

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 2 gennaio 2013 n. 6. Illecito il licenziamento per giustificato motivo oggettivo se il dipendente si rifiuta di trasferirsi presso altra società del gruppo

www.studiodisa.it

Il testo integrale

 www.studiodisa.it

Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza 2 gennaio 2013 n. 6[1]

Lascia un commento